Al "San Marco" i giallo-azzurri sono chiamati a battere il Colleferro!

Domani, dalle ore 11:00, il Città di Monte San Giovanni Campano riceverà al “San Marco” la visita del Colleferro. I monticiani, reduci dal roboante successo ottenuto domenica scorsa nello scontro diretto esterno con il Città di Minturnomarina, sono posizionati al sestultimo posto con quattro punti di vantaggio sul Gaeta e sullo stesso Minturno ed in caso di successo sui colleferrini metterebbero una seria ipoteca sull’obiettivo salvezza. Con quattro giornate ancora da disputare e con dodici punti in palio, i monticiani per sentirsi sicuri della posizione occupata quest’oggi dovrebbero conquistare 8 punti in modo da non tenere conto dei risultati altrui. Dopo l’impegno casalingo di domani con il Colleferro i giallo-azzurri affronteranno nel turno infrasettimanale il Nettuno (fuori casa) ed a seguire il Gaeta (in casa) ed Cedial Lido dei Pini (in trasferta); il bottino finale potrebbe essere superiore agli 8 necessari. Contro il Colleferro, reduce dal ko casalingo con la capolista Città di Ciampino, servirà il miglior Città Monte San Giovanni Campano perché se è vero che il Colleferro non ha obiettivi di classifica è altrettanto vero che il team rosso-nero non regalerà nulla ai padroni di casa, come è giusto che sia, impegnandosi per la regolarità del campionato. È questo ciò che ci aspettiamo dal Colleferro e dalle altre squadre che scenderanno in campo senza la necessità di dover conquistare a tutti i costi i tre punti in palio. A mister Daniele Cinelli (nella foto) abbiamo chiesto di fare un passo indietro per ripercorrere l’ottima prova offerta domenica scorsa a Minturno: «Contro il Città di Minturnomarina abbiamo disputato una grande gara dimostrando di essere più bravi dei nostri avversari. Pur giocando settanta minuti in inferiorità numerica abbiamo dominato in lungo ed in largo e lo zero a tre finale rispecchia in pieno il gioco espresso in campo dalle due squadre». Sulla sfida con il Colleferro cosa si aspetta? «L’obiettivo è quello di dare continuità al successo ottenuto domenica scorsa in modo da avvicinare ulteriormente la quota salvezza. Dispiace non potersi giocare le proprie chance di vittoria contro il Colleferro con la rosa al completo a causa delle concomitanti assenze nel reparto offensivo. Sicura l’assenza di Enrico Cirelli, fermato per un turno dal giudice sportivo, è in forte dubbio l’altro attaccante Diego Mastrantoni. Valuterò quest’ultimo nel provino finale di domani mattina senza forzare i tempi». Il tecnico monticiano non è abituato a piangersi addosso e non lo farà nemmeno in questa circostanza; l’undici che manderà in campo sarà comunque competitivo! Match affidato al signor Marco Ferrara di Roma 2: primo assistente il signor Roberto De Iorio di Roma 1; secondo assistente il signor Gabriele Elisino di Ostia Lido.