Amichevole: Arce – Città Monte San Giovanni Campano 8-3. Tabellino e cronaca

(Nella sezione "Galleria Foto" ampia galleria fotografica)

AMICHEVOLE: ARCE – CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 8-3
ARCE: Del Duca, Zazza, Solitro, Piscopo, Bucciarelli, Santarelli, Pellino, Lillo, Iacob, D’Alessandris, Carlini. A disposizione (tutti entrati nel corso del match): Calca, Lleshi, Saccoccia, Courrier, Pellegrini, Ferrazzoli, Adam. Allenatore: Alessio Ciardi. 
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Giustini, Cellupica, Florese, Santopadre, Terra, Fanella, Fiorini, Iozzi, Macciocca, Faliero, Sili. A disposizione (tutti entrati nel corso del match): Liberti, Ciardiello, Fabrizi, De Sciscio, Testa, Paglia. Allenatore: Maurizio Promutico. 
Marcatori: 5’ pt Sili (M), 20’ pt e 30’ pt Carlini (A), 6’ st e 15’ st Courrier (A), 22’ st Spila (A), 24’ st Macciocca (M), 32’ st Spila (A), 37’ st Macciocca (M), 40’ st Lleshi (A), 45’ st Spila (A).

Finisce in goleada la seconda amichevole stagionale del Città Monte San Giovanni Campano. Sul neutro di Ceprano, l’Arce di mister Alessio Ciardi si impone per otto reti a tre sui giallo-azzurri del tecnico Maurizio Promutico. Se è vero che si tratta di calcio d’agosto, ed in fondo i risultati non fanno classifica, il punteggio finale va analizzato nella giusta maniera da tecnico e squadra! Come contro l’Anagni, i monticiani partono con il piede giusto per poi avere un calo evidente, fisico e mentale, con il passare dei minuti. Da dimenticare, anzi da non ripetere, il secondo tempo dei giallo-azzurri che torneranno ad allenarsi lunedì pomeriggio al “San Marco”. La cronaca. In avvio di gara (5’) i monticiani si portano in vantaggio grazie ad un “regalo” del portiere Del Duca. Sull’innocuo cross dalla fascia destra di Cellupica, il numero 1 arcese sbaglia il tempo della presa aerea regalando di fatto la sfera a Sili che a porta vuota realizza il gol del vantaggio. La gara resta viva ed equilibrata sino al 20’, minuto in cui Carlini realizza il gol del pareggio con un gran sinistro dai quaranta metri. Due minuti dopo Macciocca ha sui piedi il pallone del raddoppio che non conclude verso la porta avversaria, per eccessivo altruismo, cercando un improbabile assist per l’accorrente Sili. Al 27’, il bomber monticiano calcia sul portiere in uscita da buona posizione. Alla mezz’ora Carlini ripete la prodezza balistica di qualche istante prima realizzando il gol del vantaggio arcese con un sinistro imparabile. Il primo tempo va in archivio sul 2-1 per l’Arce. Nel secondo tempo, come dicevamo, il Monte si scioglie come neve al sole! Errori individuali di concentrazione e di posizione permettono all’Arce di dilagare… Al 6’, il neo-entrato Courrier ribadisce in rete la corta respinta della difesa avversaria ed al 15’ lo stesso giocatore cala in poker con una bella azione in velocità. Al 22’, per un fallo di Fanella in piena area di rigore su Spila l’arbitro assegna la massima punizione che lo stesso Spila realizza. Al 24’, Macciocca realizza il secondo gol per i monticiani, prima rete in assoluto in maglia giallo-azzurra, con un bel tiro in diagonale. Al 32’, è ancora Spila lesto a trafiggere Liberti mentre al 37’ Macciocca infila il portiere avversario con una conclusione sul primo palo. Al 40’, Lleshi di testa mette a segno il settimo gol ed allo scadere Liberti nel rinviare il pallone colpisce in pieno Spila con la palla che finisce incredibilmente in rete. Da lunedì si tornerà a correre e sudare con in testa l’obiettivo del 3 settembre; data della prima gara ufficiale della stagione…  

(Nella sezione "Galleria Foto" ampia galleria fotografica)