Chiaro il presidente Giovanni Mastrantoni: «Il nostro futuro è legato alla realizzazione del campo in erba sintetica...»

Mantenere la categoria rappresenta il primo passo per un futuro che potrebbe tingersi sempre più di giallo-azzurro. Il Città Monte San Giovanni, dopo aver tagliato il traguardo della permanenza nel campionato di Eccellenza, si appresta a rifarsi il look per ripartire più forte di prima nel campionato venturo. Ma senza la realizzazione del rettangolo di gioco in erba sintetica la situazione potrebbe complicarsi, come ha spiegato il presidente monticiano Giovanni Mastrantoni (nella foto): «Tutto è subordinato alla realizzazione del “San Marco” in erba sintetica… Se così non dovesse essere potremmo decidere di fermarci. In queste condizioni non è possibile anzi non è consentito andare avanti per cui se dovrò portare il Monte a giocare da un’altra parte non escludo un passo indietro». Parole forti pronunciate da una persona delusa da una burocrazia assurda. Le condizioni e la volontà di realizzare il sintetico non mancano eppure… tra il dire e il fare c’è sempre di mezzo il mare! Nei prossimi giorni su questo aspetto di interesse pubblico proveremo ad ascoltare i tre candidati a Sindaco del Comune di Monte San Giovanni Campano. Presidente Mastrantoni, è soddisfatto dell’annata 2015-2016 della sua squadra nel campionato di Eccellenza? «Per come si era messa la stagione devo dire che la salvezza ottenuta ci ha consentito di chiudere l’annata in maniera positiva. Certo, rispetto agli obiettivi di inizio stagione mi aspettavo qualcosa in più dal gruppo costruito in estate. Il finale in crescendo ha evitato perlomeno la disputa dei play out e questo non può che renderci felici». Nel prossimo campionato il Monte dovrà ripartire dal dodicesimo posto conquistato, migliorandolo: «Indubbiamente sì! Sia il sottoscritto che l’amico Sandro Sigismondi puntiamo a crescere nel tempo per divertirci e far divertire quanti hanno a cuore le sorti di questa società. Detto questo, speriamo di ripartire dall’ottimo finale di stagione 2015-2016 per migliorare il cammino in campionato». Nel prossimo campionato confermerete mister Daniele Cinelli alla guida della prima squadra? «La stagione è andata in archivio da pochi giorni per cui non posso rispondere a questa domanda. Presto avremo una riunione societaria per organizzarci al meglio in vista della prossima stagione agonistica ed in quella circostanza chiariremo anche questo aspetto». A chi si sente di dire grazie per la stagione da poco conclusa? «Ringrazio per l’ottima intesa che si creata da anni l’amico Sandro Sigismondi, i tecnici, i calciatori, i dirigenti ed i collaboratori. Tutti insieme abbiamo raggiunto un traguardo importante al termine di un finale di stagione vissuto in crescendo».