Coppa Italia di Eccellenza (Sedicesimi di Andata): Città Monte San Giovanni Campano – Roccasecca T.S.T. 0-0. Tabellino e cronaca

Coppa Italia di Eccellenza (Sedicesimi di Andata): Città Monte San Giovanni Campano – Roccasecca T.S.T. 0-0
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Perna, Branushaj, Sciucco, Tomassi, Silvestri (nella foto), Paglia (26’ st Bracaglia), Ascione, Sperduti, Gigli, Magliocchetti, Venditti (9’ st Mastrantoni). A disposizione: Tatangelo, Coratti, Perrone, Cestra. Allenatore: Angelo Bottoni.
ROCCASECCA T.S.T.: Teoli, Gelfusa, Rotondo, Buonora (41’ pt Patriarca), Cancanelli (46’ st Di Manno), Grossi, Di Nardi, Giustini, Fabbri, Lombardi, Meta. A disposizione: Casagrande, D’Alterio, Chiarlitti, Di Vito, Tagliaferri. Allenatore: Davide Mancone.
Arbitro: Federico Spinetti di Albano Laziale.
Assistenti: Ivano Martelluzzi e Marco Giudice di Frosinone.
Note: ammoniti: Sciucco (M), Bracaglia (M) e Buonora (R). Recupero: 1’ pt; 3’ st.

Qualificazione rimandata alla gara di ritorno tra Città Monte San Giovanni Campano e Roccasecca T.S.T. Si chiude sullo zero a zero la sfida di andata dei sedicesimi di finale di Coppa Italia. Al “San Marco”, mister Angelo Bottoni e mister Davide Mancone hanno fatto ricorso al turnover, come dichiarato in sede di presentazione, e chi è sceso in campo non ha fatto rimpiangere gli assenti. Gara divertente, con tre pali colpiti ed alcune palle gol clamorose non concretizzate. La cronaca. Dopo due minuti dal fischio d’inizio monticiani vicini al gol del vantaggio. Angolo di Tomassi per il colpo di testa di Gigli con la palla che impatta la traversa prima di perdersi a fondo campo. La risposta ospite si concretizza al minuto numero 12. Retropassaggio errato di Sperduti per Perna con Di Nardi che si ritrova a tu per tu con l’estremo difensore di casa; tocco sbilenco e palla a fondo campo. Al 23’, Tomassi disegna una bella traiettoria su un tiro da fermo per l’imperioso stacco aereo di Gigli che indirizza di un nulla la sfera lontano dal bersaglio pieno. Cinque minuti dopo conclusione potente di Fabbri con Perna che si rifugia in angolo. Al 31’, Roccasecca T.S.T. vicino al gol del vantaggio. Tiro da fermo dell’ex Giustini da posizione laterale per il perfetto colpo di testa di Fabbri che indirizza la sfera verso la porta avversaria; provvidenziale il colpo di reni di Perna che fa carambolare il pallone sulla traversa evitando un gol ormai fatto.
Nella ripresa, i roccaseccani partono con il piede schiacciato sull’acceleratore ed al 7’ colpiscono il secondo legno di giornata con Di Nardi che lascia partire un gran tiro da fuori area in contro balzo, con Perna fuori dalla traiettoria di intervento. Un minuto dopo lo stesso Di Nardi sfiora l’incrocio dei pali con una potente conclusione dai venticinque metri. Al 21’, triangolazione in velocità tra Gigli e Magliocchetti con quest’ultimo che si presenta in area di rigore ed al momento di battere a rete viene anticipato dal ritorno di Cancanelli. Quattro minuti dopo la conclusione di Lombardi dal limite dell’area di rigore si perde di un nulla a fondo campo. Al 36’, altra grossa chance per la formazione ospite con Meta che crossa da sinistra per Di Nardi il cui sinistro di prima intenzione viene deviato in corner dall’ottimo Perna. Gli anni passano ma questo grande numero uno si fa sempre trovare pronto quando viene chiamato in causa! Nei minuti conclusivi non succede più nulla e tra sette giorni si deciderà il passaggio del turno agli ottavi di finale della competizione tricolore.