Coppa Italia di Eccellenza (Sedicesimi di ritorno): Roccasecca T.S.T. – Città Monte San Giovanni Campano 0-0 (3-2 d.c.r.). Tabellino e cronaca

Coppa Italia di Eccellenza (Sedicesimi di ritorno): Roccasecca T.S.T. – Città Monte San Giovanni Campano 0-0 (3-2 d.c.r.) 
ROCCASECCA T.S.T.: Teoli, Gelfusa, Rotondo, Fulco, Di Manno, Grossi (23’ st Di Vito), Lombardi, Giustini, Fabbri (28’ st Chiarlitti), Fraioli (13’ st Di Nardi), Meta. A disposizione: Casagrande, Patriarca, Papale, Tagliaferri. Allenatore: Davide Mancone.
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Perna, Cianchetti (33’ st Venditti M.2), Sciucco, Cestra, Sangermano, Paglia, Mastrantoni (1’ st Cenciarelli), Venditti M.1, Magliocchetti, Perrone, Ascione. A disposizione: Tatangelo, Branushaj, Sperduti, Tomassi, Silvestri. Allenatore: Angelo Bottoni.
Arbitro: Marco Ferrara di Roma 2.
Assistenti: Matteo Pressato e Marco Cerilli di Latina.
Note: espulso al 30’ st Fulco (R) per doppia ammonizione. Ammoniti:Di Manno (R), Perna (M) e Venditti M. (M)1.
Sequenza calci di rigore: Magliocchetti (M) gol, Lombardi (R) parato, Sciucco (M) alto, Di Nardi (R) gol, Venditti M.1 (M) alto, Giustini (R) gol, Ascione (M) gol, Gelfusa (R) gol, Perna (M) alto.

Si chiude al primo turno l’avventura in Coppa Italia per il Città Monte San Giovanni Campano.
Lo zero a zero della gara di andata è stato ribadito quest’oggi e pertanto, a norma di regolamento, si è passati direttamente ai calci di rigore senza la disputa dei tempi supplementari. La sfida, giocata sotto una pioggia battente, è servita ai due allenatori per provare quei giocatori che finora avevano trovato poco spazio in campionato. Ne è scaturita una gara divertente con la formazione ospite che si è resa pericolosa in area avversaria in diverse circostanze. La cronaca. Nel corso del primo tempo i monticiani si sono dimostrati più attivi con trame di gioco interessanti nonostante il campo fosse ai limiti della regolarità. Al 40’, monticiani vicini al gol del vantaggio con una gran giocata di Mastrantoni. Il laterale giallo-azzurro saltava in dribbling due avversari sull’out di destra e rientrando sul sinistro lasciava partire un gran tiro a giro che si stampava sul palo a portiere battuto. Nella ripresa la sfida non cambiava con i monticiani che provavano a realizzare il gol del vantaggio ed il Roccasecca T.S.T. si chiudeva in maniera ordinata ripartendo con veloci contropiedi. Al 18’, sul tiro da fermo di Perrone, Paglia chiamava Teoli alla parata alla terra. Cinque minuti dopo lo stesso Paglia faceva gridare al gol con la sfera che si perdeva di un nulla a fondo campo. Al 30’, angolo di Perrone, palla a Matteo Venditti1 (nella foto) il cui destro di prima intenzione veniva parato in due tempi dall’attento Teoli. Tutto qui sino alla lotteria dei calci di rigore. I roccaseccani mostravano maggiore freddezza degli avversari dagli undici metri e staccavano il pass per il secondo turno di Coppa Italia. Per il Monte testa al campionato con la trasferta di Anzio alle porte.