Domani al "San Marco" (ore 11) i giallo-azzurri riceveranno la visita dell'Audace Sanvito Empolitana

Il Città Monte San Giovanni Campano andrà alla ricerca dei tre punti con l’Audace Sanvito Empolitana. Si giocherà a partire dalle 11:00 contro la formazione capitolina reduce dal ko interno con il Città di Ciampino. I monticiani di mister Angelo Bottoni precedono in classifica l’avversario di turno di un punto e domattina proveranno ad aumentare tale distacco. I giallo-azzurri saranno orfani del centrocampista Caponera, espulso domenica scorsa a Cassino e fermato per un turno dal giudice sportivo. Al suo posto potrebbe essere impiegato il neo-arrivato Tomassi anche se non sono escluse mosse tattiche diverse da parte del tecnico di casa. A mister Angelo Bottoni (nella foto) abbiamo chiesto se dopo l’ottimo pareggio di Cassino si aspetta dalla sua squadra un’ulteriore prova di maturità: «Bisogna dare continuità ai risultati dopo i due pareggi e la vittoria conquistati nelle prime tre giornate di campionato! Vincere contro l’Audace Sanvito Empolitana ci consentirebbe di affrontare le prossime gare in programma con maggior convinzione nei nostri mezzi. Il successo potrebbe arrivare soltanto se saremo bravi a dare il massimo sotto ogni punto di vista». Match senz’altro impegnativo; che gara si aspetta? «L’incontro non sarà semplice in quanto ci troveremo di fronte una squadra con il dente avvelenato dopo il ko subìto domenica scorsa, nel finale di gara, con il Ciampino. Da parte nostra proveremo a sfruttare il turno casalingo per conquistare l’intera posta in palio». Ha già scelto chi sostituirà Caponera in mezzo al campo e Tomassi potrebbe essere il prescelto? «Deciderò nell’immediato pre-gara l’undici iniziale e Tomassi è una delle possibilità a disposizione. Di una cosa sono certo, chi scenderà in campo darà tutto nel corso dei novanta minuti di gioco». Quali sono i pregi del team capitolino? «Le armi migliori dell’Audace Sanvito Empolitana sono la corsa ed il reparto offensivo! Dovremo essere bravi a non concedere loro le ripartenze». Match affidato al signor Andrea Crescenzio di Aprilia; primo assistente la signorina Katia Tonello di Latina; secondo assistente il signor Giuseppe Palmiero di Latina.

I convocati in casa monticiana: Lisi, Perna, Tatangelo, Silvestri, Terra, Testa, Sciucco, Sangermano, Coratti, Brahushaj, Pagnani, Sperduti, Tomassi, Magliocchetti, Venditti, Cardinali, Gigli, Ascione, Bracaglia, Sbaraglia.