Domani al "San Marco" (ore 11:00) i monticiani riceveranno la visita dell'Audace. Mister Cinelli chiede continuità...

Il successo ottenuto contro il Pomezia deve essere un punto di partenza e non certo di arrivo per il Città Monte San Giovanni Campano. 
Come ha spiegato mister Daniele Cinelli (nella foto) «la prestazione offerta dai miei ragazzi contro il Pomezia domenica scorsa non deve essere l’eccezione ma la normalità. È così che dobbiamo scendere in campo ogni domenica senza dimenticare che abbiamo ampi margini di miglioramento…». Guai, infatti, ad abbassare la guardia contro un Audace che lo scorso anno è risultata l’autentica sorpresa, in positivo, dell’intero raggruppamento B del campionato di Eccellenza. Una squadra giovane ma con delle ottime individualità che finora si è proposta a corrente alternata. Dopo il successo ottenuto all’esordio con il Pomezia (1-2 in trasferta), domenica scorsa è arrivata la battuta d’arresto interna (0-2) contro il San Cesareo. A proposito della sfida con l’Audace, in programma domattina dalle ore 11:00 al “San Marco”, mister Cinelli ha spiegato: «Occhio a questa squadra che gioca davvero bene e soprattutto in trasferta sa mettere in difficoltà gli avversari. Si tratta di una sfida da non sottovalutare affrontandola al massimo della concentrazione». Mister, con Lombardi squalificato ci può fare il punto della situazione? «Lombardi sarà l’unico assente di domani… Riavrò a disposizione i difensori Testa e Frioni ed il centrocampista Reali». Un pensiero del tecnico monticiano non poteva non essere rivolto ai partenti di questi giorni, vale a dire Di Maso, Paolucci ed Esposito: «Li ringrazio per quanto hanno fatto nel corso di questo mese e mezzo che siamo stati insieme ma la scelta era dovuta! A livello umano una partenza dispiace sempre ma il calcio è anche questo». Nella lista dei convocati mister Cinelli ha inserito i seguenti calciatori: Nardozzi, Palladinelli, Testa, Taddeo, Frioni, Noce, Ancora, Verrelli, Lombardi (squalificato), Michele Cirelli, capitan Iozzi, Fiorini, Reali, Florese, Davide Mastrantoni, Cellupica, Diego Mastrantoni, Enrico Cirelli e Matteo Minnucci. 
L’undici iniziale non dovrebbe discostarsi molto dal seguente: Nardozzi in porta; Verrelli, Frioni, Taddeo e Florese nel reparto arretrato; Cellupica, Iozzi, Michele Cirelli e Fiorini a centrocampo; Mastrantoni ed Enrico Cirelli in attacco. Arbitrerà l’incontro il signor Alessio Ciaccia di Tivoli, coadiuvato dai signori Marco Civilini di Tivoli e Gerardo Ventre di Cassino.