Domani, nell'ultima di andata, i monticiani al "San Marco" con il Cedial Lido dei Pini

Nell’ultima gara del girone di andata, il Città Monte San Giovanni Campano riceverà al “San Marco” (ore 11:00) la visita del Cedial Lido dei Pini. Un incontro affatto semplice per i giallo-azzurri, non tanto per i cinque punti in più in classifica a favore dei capitolini quanto per il fatto che le sfide post-festive risultano spesso particolari, volendo usare un eufemismo. Il team ospite sta disputando un ottimo campionato ed i 23 punti conquistati finora ne sono una riprova; prima della sosta la squadra di mister Panicci è stata in grado di fermare sul risultato di parità la capolista Città di Ciampino. Una sfida da affrontare con grande attenzione e voglia di vincere da parte della squadra di casa che in caso di vittoria si porterebbe a due sole lunghezze di distanza dallo stesso Lido dei Pini. Nella formazione ospite il calciatore più pericoloso, Cirilli, con trascorsi in categorie superiori, è stato fermato dal giudice sportivo insieme al compagno di squadra Bressan. Finora il cammino esterno del Cedial non è stato dei migliori visto che in 7 gare disputate ha ottenuto 2 vittorie, 1 pareggio e 4 sconfitte (5 le battute d’arresto se consideriamo il match di Palestrina). Una squadra che ha costruito la propria classifica tra le mura amiche e che pertanto si può battere lontano da casa! La squadra di mister Angelo Bottoni (nella foto) proverà a farlo senza lo squalificato Caponera ma con la consapevolezza di potersi giocare le proprie chance di vittoria a viso aperto. Mister Bottoni, le sfide dopo la sosta sono sempre insidiose: come ha tenuto alta la concentrazione in questi giorni? «Ha ragione, le partite dopo la sosta sono sempre le più delicate… Riesce a fare punti la squadra che per prima “riallaccia” la presa di corrente. Da parte nostra ci siamo allenati con estrema serietà per cui non dovrebbero esserci sorprese». Che Cedial Lido dei Pini si aspetta al “San Marco”? «La compagine capitolina sta dimostrando grande coesione di gruppo e giocando  insieme da diverso tempo, nonostante sia una neo-promossa, sta vivendo un’annata straordinaria. Il pari ottenuto allo scadere contro la capolista Città di Ciampino potrebbe fornirle uno stimolo in più non indifferente. In questo momento è una delle squadre più insidiose da affrontare ma da parte nostra proveremo a sfruttare il fattore campo». Un pronostico su questa gara? «Alla ripresa dopo una sosta le partite sono sempre da tripla…». Arbitrerà il signor Federico Pontone di Cassino, coadiuvato dai signori Andrea Zezza di Ostia Lido e Giuseppe Palmiero di Latina.