Eccellenza 11^ Giornata: Città Monte San Giovanni Campano – Lariano 2-0. Tabellino e cronaca

Città Monte San Giovanni Campano – Lariano 2-0
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Lisi, Testa, Brahushaj, Tomassi, Paglia, Terra, Caponera, Sperduti (5’ st Cardinali), Gigli (36’ st Cirelli), Pagnani, Sciucco (17’ st Sbaraglia). A disposizione: Perna, Sangermano, Venditti. Allenatore: Angelo Bottoni.
LARIANO: Zazzaro, Leoni, Moroni, Figlioli, Ferretti F., Mastrella, Rufo (16’ st Carosi), Ammassari, Lorenzi, Dell’Armi, Valenzi (30’ st Saccucci). A disposizione: Tulletti, Colasanti, Silvano, Di Battista, Russo. Allenatore: Stefano Ferretti.
Arbitro: Alessandro Silvestri di Roma 1.
Assistenti: Stefano Corrado di Formia e Mario Giordano di Formia.
Marcatori: 12’ st Cardinali, 45’ st Cirelli.
Note: ammoniti: Lisi (M), Paglia (M), Caponera (M), Gigli (M), Ferretti F. (L) e Dell’Armi (L). Recupero: 1’ pt; 3’ st. Osservato un minuto di silenzio in ricordo delle vittime della strage terroristica di Parigi.

Torna a vincere il Città Monte San Giovanni Campano nello scontro diretto casalingo per la salvezza contro il Lariano. Vittoria doveva essere e vittoria (2-0) è stata per i monticiani che hanno conquistato tre punti fondamentali per la classifica. Dopo un primo tempo non semplice, la svolta della gara si è avuta nella ripresa grazie ai cambi effettuati da mister Bottoni. Ad un primo tempo complessivamente equilibrato, con gli ospiti che hanno fallito un gol ed i padroni di casa due, ha fatto da contrappeso una ripresa perfetta da parte dei padroni di casa. La classifica chiedeva punti ed i giallo-azzurri l’hanno accontentata disputando una gara intelligente, priva di sbavature. La cronaca. Monte in campo con il 4-4-1-1: Testa, Paglia, Terra e Brahushaj nel quartetto difensivo; Caponera, Tomassi, Sperduti e Sciucco a metà campo; Pagnani a ridosso della punta centrale Gigli. Nemmeno il tempo di accomodarci in tribuna, trenta secondi dal fischio d’inizio, ed il Lariano sfiora il gol del vantaggio con Lorenzi che si presenta davanti a Lisi in posizione defilata ed in diagonale non inquadra lo specchio della porta. La risposta dei padroni di casa si può riassumere nella conclusione di Pagnani (4’) dalla distanza che non crea pericoli all’estremo difensore ospite. Le due squadre manovrano a centrocampo e soltanto al 25’ annotiamo una bella conclusione di Gigli, potente ma centrale, respinta d’istinto da Zazzaro. Al 35’, è di nuovo Gigli ad avere sui piedi il pallone del vantaggio ma il tiro di sinistro trova la ribattuta del portiere del Lariano; sulla sfera si avventa Caponera che al momento di battere comodamente a rete viene anticipato da Ferretti F. L’ultima chance della prima frazione di gioco è di marca giallo-azzurra con il tiro da fermo di Pagnani dal limite dell’area di rigore che finisce di un niente lontano dal bersaglio pieno. Nella ripresa, al 5’, mister Bottoni indovina la mossa Cardinali passando dal 4-4-1-1 al 4-2-3-1. Da questo momento in avanti diventa un assedio per la formazione ospite che si difende come può. Al 12’, azione in velocità dei padroni di casa per il momentaneo uno a zero. Tomassi innesca Cardinali, colpo di tacco per Gigli che va via in accelerazione, palla di nuovo a Cardinali (esultanza nella foto in alto) che batte Zazzaro con un sinistro in diagonale. Al 20’, conclusione di Sbaraglia da fuori area con Zazzaro che si rifugia in angolo. Dal corner battuto da Tomassi, Terra colpisce la traversa e l’opportunità del raddoppio sfuma. Al 22’, cross millimetrico di Gigli per Caponera che colpisce il pallone di testa senza inquadrare lo specchio della porta. Al 27’, azione tambureggiante dei monticiani che non trovano il pertugio vincente con Caponera, Sbaraglia e Pagnani. Incredibile ma vero la gara resta ancora aperta nonostante le numerose occasioni da rete create e non concretizzate dai calciatori di casa. Al 40’, Cardinali serve Sbaraglia che non riesce a trovare l’impatto con la sfera e l’ennesima opportunità sfuma. Allo scadere, ci pensa l’altro neo-entrato, Cirelli, a realizzare il gol del raddoppio con una splendida azione personale. Al 47’, Lorenzi si vede respingere da Lisi il pallone del possibile due a uno. Si chiude così sul due a zero per i monticiani l’importante sfida con il Lariano. E domenica prossima trasferta a Roccasecca per Terra e compagni.