Eccellenza 13^ Giornata: Città Monte San Giovanni Campano – Città di Minturnomarina 0-0. Tabellino e cronaca

(Nella sezione "Galleria Foto" alcune foto della gara odierna tra monticiani e pontini)

Città Monte San Giovanni Campano – Città di Minturnomarina 0-0
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Lisi, Testa, Brahushaj, Tomassi L. (10’ st Gigli), Silvestri, Terra, Sciucco, Sperduti, Cirelli, Pagnani, Sbaraglia. A disposizione: Perna, Paglia, Cestra, Cianchetti, Bracaglia. Allenatore: Angelo Bottoni.
CITTÀ DI MINTURNOMARINA: Cenerelli D., Conte M. (42’ st Castiglione), Gatti, Neri, Sica, Fusciello, Conte A., Montana (17’ st Venerelli), Cenerelli S., Tomassi P., Signore (7’ st Lucignano). A disposizione: Mancini, Saltarelli, Scippa, Pernici I. Allenatore: Gennaro Pernice.
Arbitro: Marco Di Matteo di Roma 1.
Assistenti: Lorenzo D’Ilario di Roma 1 e Vittorio Filabozzi di Roma 1.
Note: ammoniti: Tomassi L. (CMS), Silvestri (CMS), Terra (CMS), Cirelli (CMS), Gigli (CMS), Neri (CM), Montana (CM), Tomassi P. (CM), e Lucignano (CM). Recupero: 4’ st.

In formazione rimaneggiata il Città Monte San Giovanni Campano non va oltre lo zero a zero casalingo con il Città di Minturnomarina. Ai punti i padroni di casa avrebbero meritato i tre punti e soprattutto nella ripresa hanno creato e non concretizzato due nitide palle gol per portare a casa l’intera posta in palio. La cronaca. Dopo 5’ di gioco sono gli ospiti a proporsi in avanti con il calcio piazzato di Neri che Lisi (nella foto in basso, auguri di buon compleanno al portierone monticiano) devia in angolo con un grande intervento. La risposta monticiana arriva tre minuti più tardi. Ottimo spunto di Sbaraglia, il migliore in campo in assoluto, che si accentra dalla corsia di destra e lascia partire una gran botta di sinistro che Cenerelli D. blocca a terra non senza difficoltà. Al 20’, punizione tagliata di Pagnani non raccolta dai compagni di squadra a centro area. Alla mezz’ora Pagnani ci prova di nuovo con un tiro da fermo che il numero uno ospite devia in angolo. Al 35’, sul terzo tiro da fermo di Pagnani, Sbaraglia stacca più in alto di tutti e con un perfetto colpo di testa sfiora il palo alla destra della porta difesa da Cenerelli D. Squadre negli spogliatoi sul nulla di fatto. Nella ripresa, mister Bottoni getta la mischia Gigli, non al meglio della condizione fisica, con il chiaro obiettivo di dare più peso al reparto offensivo. Dopo i primi venti minuti di equilibrio al 23’ i padroni di casa costruiscono e non concretizzano una clamorosa palla gol. Palla in verticale di Pagnani per Gigli che, a tu per tu con Cenerelli D., calcia la sfera addosso al portiere proteso in uscita. Al 34’, Gigli prova a sorprendere il portiere ospite con un gran destro dalla distanza parato in due tempi dal numero uno del Città di Minturnomarina. Due minuti dopo angolo di Pagnani per il colpo di testa ravvicinato di Terra deviato sopra la traversa dal portiere ospite. Al 40’, Gigli si smarca alla perfezione al limite dell’area di rigore e conclude di sinistro in diagonale sfiorando il gol del vantaggio. Al 42’, altra magia di Sbaraglia che con un colpo di tacco salta Gatti in dribbling, palla all’accorrente Pagnani che dall’interno dell’area piccola calcia alle stelle. L’ultima emozione di un match che si chiude sullo zero a zero. Nel prossimo turno in programma i monticiani si recheranno in casa del Colleferro.

lisi_1.jpg