Eccellenza (15^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Cassino 0-1. Tabellino e cronaca

                                                        (Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – CASSINO 0-1
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Lisi, Testa, Florese, Cirelli (15’ st Fiorini), Taddeo, Lombardi, Faliero (45’ st Giona), Iozzi, Minnucci, Mastrantoni Da., Reali. A disposizione: Palladinelli, Sili, Capogna, Mastrantoni Da., Fabrizi. Allenatore: Fabrizio Perrotti.
CASSINO: Della Pietra, Di Vito, Santilli, Partipilo, Ruggieri, Mercurio, Corrado, Darboe, Perrotti M. (46’ st Berardi), Salese (1’ st Carlini), Lombardi (1’ st Pontecorvi). A disposizione: Gazzerro, Verdone, Caggiano, Shabanaca. Allenatore: Ezio Castellucci.
Arbitro: Andrea Furlan di San Donà di Piave.
Assistenti: Fabrizio Ernetti di Roma 2 e Willy Cabanel Mounga Ngwate di Aprilia.
Marcatore: 43’ st Santilli.
Note: ammoniti: Testa (M), Faliero (M), Iozzi (M), Reali (M), Della Pietra (C), Ruggieri (C) e Darboe (C). Recupero: 4’ st.

Nel finale di gara il Città Monte San Giovanni Campano viene beffato dalla capolista Cassino. Zero a uno il punteggio conclusivo con il gol messo a segno da Santilli dagli sviluppi di un calcio piazzato. Fino a quel momento i padroni di casa del tecnico Fabrizio Perrotti, all’esordio assoluto sulla panchina giallo-azzurra, avevano tenuto bene il campo ed il risultato in bianco sembrava essere equo per quanto ammirato sul rettangolo di gioco. I primi della classe si sono dimostrati cinici, sfruttando in pieno una delle rare occasioni da gol create. Per i giallo-azzurri padroni di casa un’altra prestazione convincente che non ha portato punti in dote in una classifica corta ma deficitaria! Al neo-allenatore Perrotti il compito di tirare fuori dai bassifondi della classifica una squadra costruita per non soffrire, che dispone di buone individualità ma che va integrata nel mercato di riparazione. La cronaca. Monte in campo con il 4-3-1-2; cassinati schierati da mister Castellucci con il 4-2-3-1. I padroni di casa si presentano aggressivi al cospetto della capolista, consapevoli delle difficoltà che la gara può proporre. Monte che parte all’attacco ed al 3’ sfiora il gol con un calcio piazzato di Iozzi che si perde di un soffio lontano dall’incrocio dei pali. Al 9’, è Florese a chiamare Della Pietra alla parata a terra con un tiro da fuori area. La gara si mantiene equilibrata con il Cassino che cerca di tenere i ritmi alti e con i padroni di casa che pressano a tutto campo per non dare punti di riferimento agli avversari. Al 33’, conclusione potente ma centrale di Reali che non sorprende l’estremo difensore ospite. Allo scadere il tiro di Cirelli dal limite dell’area di rigore viene parato a terra dal numero 1 ospite. 
Ad inizio ripresa, mister Castellucci prova a dare una scossa alla gara effettuando due cambi in avvio. Al 4’, Ruggieri sfiora la traversa con un tiro da fermo dal limite dell’area di rigore. Due minuti dopo la conclusione di Perrotti sul primo palo si perde di poco a fondo campo. Al 10’, palla in verticale per Perrotti la cui conclusione di sinistro finisce sopra la traversa. Lo scampato pericolo scuote i monticiani che tornano a proporsi in mezzo al campo con il piglio dei primi 45’. Al 12’, Mastrantoni da buona posizione conclude verso la porta avversaria non trovando lo specchio della porta. Al 20’, cross di Fiorini da destra per Mastrantoni che calcia di prima intenzione a fondo campo. Al 40’, traversone di Florese per il colpo di testa di Faliero che non inquadra lo specchio della porta. Tre minuti dopo il Cassino trova il gol vittoria. Il calcio piazzato di Partipilo finisce sul palo con Santilli che ribadisce in rete di testa. La vittoria permette al Cassino di consolidare il primo posto mentre i monticiani, ancora una volta sfortunati, finiscono all’ultimo posto in classifica. Domenica prossima fondamentale scontro salvezza dei giallo-azzurri in quel di Morolo.

                                                 (Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

Eccone alcune...

1_40.jpg                                                                  Il tecnico monticiano Perrotti con il preparatore atletico Paris 


11_12.jpg                                                                 Sullo sfondo i presidenti giallo-azzurri Mastrantoni e Sigismondi 

5_29.jpg                                                                                          Il ritorno del portiere Francesco Lisi

a_8.jpg
                                                                 A fine gara mister Castellucci, visibilmente emozionato, ha ricevuto
                                                                 il saluto di due ex allievi, Umberto Famosi, a destra con il figlio, e
                                                                 Gianni Coratti, a sinistra