Eccellenza (16^ Giornata): Gaeta – Città Monte San Giovanni Campano 2-2. Tabellino e cronaca

Gaeta – Città Monte San Giovanni Campano 2-2
GAETA: Caso, D’Ambrosio (1’ st Mazza), Zappalà, Simone, Matrullo, Cantarale, Ciotola (22’ st Popolla), Perillo, Figliomeni, Pepe, Ottobre (34’ st Monetti). A disposizione: Raso, Marciano, Cardia, Esposito. Allenatore: Felice Melchionna.
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Lisi, Testa, Sciucco, Cirelli M., Silvestri, Terra, Mastrantoni (25’ st Tomassi), Reali, Cirelli E., Caponera, Sbaraglia. A disposizione: Perna, Paglia, Cianchetti, Cestra, Brahushaj, Bracaglia. Allenatore: Angelo Bottoni.
Arbitro: Cherchi di Latina.
Assistenti: Arena di Roma 1 e Doria di Ciampino.
Marcatori: 16’ pt Sbaraglia (M), 3’ st Figliomeni (G), 7’ st Cirelli E. (M), 33’ st Simone (G).    
Note: espulso al 18’ st Caponera (M) per fallo di reazione. Ammoniti: Pepe (G), Ottobre (G), Testa (M), Sciucco (M) e Mastrantoni (M).

Pareggio (2-2) con rammarico quello ottenuto dal Città Monte San Giovanni Campano in casa del Gaeta. Due volte in vantaggio, due volte raggiunta la formazione ospite che ha giocato gran parte della ripresa in inferiorità numerica a causa dell’espulsione, evitabile, di Caponera. Fino a quel momento i monticiani avevano tenuto in mano il pallino del gioco subendo in rare occasioni le offensive dei pontini. La cronaca. Prima frazione di gioco nella quale i monticiani partono subito con il piede schiacciato sull’acceleratore. Dopo un paio di occasioni create e non concretizzate con Enrico Cirelli e Reali, al 16’ i monticiani si portano in vantaggio. Con una perfetta azione in ripartenza, Sbaraglia (nella foto) dalla fascia di destra si accentra e lascia partire un gran tiro di sinistro che si infila alle spalle dell’estremo difensore Caso. I padroni di casa si affidano soprattutto ad azioni in contropiede ed al 23’ è Pepe a chiamare Lisi alla deviazione in angolo. Al 27’, conclusione dalla distanza di Ottobre con la palla che si perde sopra la traversa. Al 32’, Enrico Cirelli da buona posizione si fa respingere la conclusione dall’estremo difensore pontino. Tre minuti dopo è Mastrantoni a non inquadrare lo specchio della porta da posizione invitante. Squadre al riposo con gli ospiti avanti di un gol. Ad inizio ripresa, dopo appena tre minuti, il Gaeta trova il gol del pareggio. A realizzarlo è Figliomeni con un tocco sottomisura su assist di Ciotola. La gioia per la rete del pareggio dura soltanto quattro minuti, il tempo necessario ai ragazzi di mister Angelo Bottoni di riportarsi in vantaggio. Azione manovrata da parte dei giallo-azzurri, la sfera termina sui piedi di Enrico Cirelli che dall’interno della lunetta dell’area di rigore lascia partire un gran tiro di sinistro per il momentaneo uno a due. Al 18’, l’espulsione di Caponera con la gara che si complica improvvisamente per i monticiani. Il gol del pareggio lo realizza Simone al minuto numero 33 con una conclusione dalla distanza deviata da un difensore monticiano che spiazza Lisi. Nei minuti conclusivi la sfida scivola via senza ulteriori occasioni chiudendosi sul due a due. Alla ripresa delle ostilità, il prossimo 3 gennaio 2016, i giallo-azzurri riceveranno al “San Marco” la visita del Cedial Lido dei Pini.