Eccellenza (20^ Giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Cassino 0-2. Tabellino e cronaca

(Nella sezione “Galleria Foto” le immagini fotografiche più belle della giornata)

Città Monte San Giovanni Campano – Cassino 0-2
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Lisi, Testa, Caponera, Cucchi (42’ st Sciucco), Silvestri, Brahushaj, Reali, Cirelli M. (27’ st Tomassi), Cirelli E., Mastrantoni, Sbaraglia (42’ st Bracaglia). A disposizione: Perna, Cianchetti, Cestra, Massaro. Allenatore: Angelo Bottoni.
CASSINO: Della Pietra, Masciantonio, Amitrano, Partipilo, De Paola, Campobasso, Corrado (42’ st Cardazzi), Darbor, Calcagni, Lombardi (29’ st Formisano), Belmani (48’ st Pirolli). A disposizione: Mouton, Di Vito, Berardi, Longobardi. Allenatore: Ezio Castellucci.
Arbitro: Federico Modesto di Treviso.
Assistenti: Daniele Holweger di Aprilia e Massimiliano Petrillo di Albano Laziale.
Marcatori: 3’ st Partipilo, 12’ st Corrado.
Note: espulso al 30’ st Reali (M) per doppia ammonizione. Ammoniti: Brahushaj (M), Masciantonio (C) e De Paola (C). Recupero: 2’ pt; 3’ st.

Di nuovo rimandato il primo successo del 2016! Questa volta il Città Monte San Giovanni Campano ha ben poco da rimproverarsi al termine di una gara decisa da episodi sfortunati per quanto lo riguardano. Al cospetto di un Cassino costruito per vincere i giallo-azzurri padroni di casa hanno messo in campo voglia, cattiveria, determinazione che non sono bastati per ottenere un risultato positivo. Zero a due il risultato finale deciso da due gol in successione in avvio di ripresa. Con due assenze pesanti quali sono Terra e Paglia, mister Bottoni ha ridisegnato il reparto difensivo impiegando da destra verso sinistra Testa, Brahushaj, Silvestri e Caponera; a centrocampo Cucchi in regia (ottima la sua prestazione) con Reali e Michele Cirelli in appoggio; Mastrantoni e Sbaraglia esterni, con Enrico Cirelli centrale, nel tridente offensivo. Sull’altro fronte l’esperto Castellucci si affida alla velocità di Belmani e Corrado sugli esterni con Calcagni punta centrale. La cronaca. Avvio equilibrato con le due squadre attente a non lasciare spazio all’avversario e pronte a veloci ripartenze. Al 13’, sul tiro da fermo di Michele Cirelli, Silvestri, in scivolata, non trova l’impatto con la sfera e la chance sfuma. Passano due minuti e sull’apertura improvvisa di Darbor, Belmani si incunea in area di rigore venendo anticipato dalla provvidenziale uscita di Lisi al momento di battere a rete. Al 27’, sul tiro da fermo di Cucchi, la sfera viene bloccata a terra da Della Pietra. Nella ripresa, dopo appena tre minuti, il Cassino si porta in vantaggio. Per un contatto molto dubbio tra Brahushaj e Corrado il fischietto di Treviso assegna il calcio piazzato agli ospiti che Partipilo trasforma facendo passare la sfera sopra la barriera. Al 12’, il Cassino mette al sicuro il risultato. La conclusione di Corrado destinata tra le braccia di Lisi trova la sfortunata deviazione di Silvestri che mette fuori causa il portiere monticiano. La gara finisce praticamente qui con il Cassino che gioca sul velluto ed il Monte che tenta qualche timida azione d’attacco. Al 24’, scambio in velocità tra Caponera e Sbaraglia con quest’ultimo che conclude sopra la traversa. Passano centoventi secondi ed il diagonale di Lombardi, dalla corsia di destra, si perde a fondo campo. Al 32’, il calcio piazzato di Cucchi da fuori area non inquadra lo specchio della porta e l’opportunità sfuma. Si spengono qui le ultime speranze di riaprire una gara ormai segnata. Domenica prossima i monticiani faranno visita alla sorprendente Audace Sanvito Empolitana che nella gara di andata disputò una partita perfetta! Altri tempi, altri giocatori ed altra classifica…