Eccellenza (22^ Giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Morolo 0-1. Tabellino e cronaca

(Nella sezione “Galleria Foto” le immagini fotografiche della giornata)

Città Monte San Giovanni Campano – Morolo 0-1
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Lisi F., Testa, Sciucco, Paglia, Silvestri, Terra, Tomassi (34’ st Caponera), Cucchi (22’ st Cirelli M.), Mastrantoni, Sbaraglia, Reali (10’ st Cirelli E.). A disposizione: Perna, Fabrizi, Cestra, Marcoccia. Allenatore: Daniele Cinelli.
MOROLO: Fiorini, Cicciarelli, Panaccione (17’ pt Paris), Sanna, Lisi D., Santarelli, Shehu (21’ pt Lemma), Pellino, Perrotti, Movila (30’ st Colò), Carlini. A disposizione: Minnucci, Verrelli, Leccese, Cantagallo. Allenatore: Emiliano Adinolfi.
Arbitro: Marco Di Matteo di Roma 1.
Assistenti: Pietro Cazzorla di Aprilia e Gianpaolo Viglianti di Formia.
Marcatore: 14’ st Perrotti.
Note: ammoniti: Testa (C), Sciucco (C), Silvestri (C), Terra (C), Cucchi (C), Mastrantoni (C), Cirelli M. (C), Cirelli E. (C), Lisi D. (M), Perrotti (M), Movila (M) e Lemma (M). 

Il Morolo sbanca il “San Marco” di Monte San Giovanni Campano e si allontana ulteriormente dalla zona play out. A decidere il match la rete messa a segno da Perrotti in avvio di ripresa. Nulla da eccepire sulla prestazione del Città Monte San Giovanni Campano ma il risultato finale è di nuovo negativo! Per mister Daniele Cinelli ci sarà tanto da lavorare, dal punto di vista motivazionale e tattico, ma la sensazione è che la strada da percorrere sia quella intrapresa nel matchdi ieri. In avvio di gara i padroni di casa partono con il piede schiacciato sull’acceleratore e dopo appena 5’ vanno ad un passo dal gol del vantaggio. Lunga rimessa laterale di Silvestri per Mastrantoni che dopo aver stoppato la sfera in corsa in maniera perfetta si ritrova a tu per tu con l’estremo difensore Fiorini; destro di prima intenzione sul contrasto di Lisi e grande parata del numero uno bianco-rosso che di fatto salva il risultato. Con il passare dei minuti sono sempre i padroni di casa a tenere in mano il pallino del gioco con gli ospiti che si affidano a veloci ripartenze orchestrate da Perrotti e Carlini. Al 25’, Cucchi chiama Fiorini alla parata a terra dagli sviluppi di un calcio piazzato dal limite dell’area di rigore. I morolani si affacciano dalle parti di Francesco Lisi sul corner battuto da Santarelli (30’) e deviato sopra la traversa da buona posizione dall’omonimo difensore Lisi. Al 35’, Cucchi, su tiro da fermo, mette in pratica uno schema provato in allenamento servendo Silvestri che fa da sponda per Tomassi; conclusione di destro di prima intenzione bloccata dall’estremo difensore Fiorini. Squadre al riposo sul nulla di fatto. Nel secondo tempo la gara resta gradevole con le due squadre che si affrontano a viso aperto alla ricerca del gol del vantaggio. Al 14’, gli ospiti realizzano il gol vittoria. Ripartenza in velocità di Movila che innesca Carlini il cui stop impreciso diventa un assist per Perrotti che dal limite dell’area batte Francesco Lisi. Due minuti dopo, altra palla gol per Mastrantoni con Fiorini che si supera e sventa la minaccia. Al 29’, Daniele Lisi anticipa Mastrantoni al momento di battere a rete. Cinque minuti dopo il destro di Tomassi dai venticinque metri viene respinto senza grossi problemi da Fiorini. Al 41’, Carlini serve Paris anticipato dal provvidenziale recupero di Terra. Finisce zero a uno per il Morolo lo scontro salvezza del “San Marco”. Nel prossimo turno i monticiani faranno visita alla Vis Artena e senza tener conto della classifica dovranno giocarsi le proprie chance di vittoria a viso aperto.