Eccellenza (23^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Formia 1905 0-0. Tabellino e cronaca

                                                          (Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – FORMIA 1905 0-0 
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Lisi, Testa, Reali, Mastrantoni Da. (42’ st Faliero), Lombardi, Terra, Fiorini (21’ st Picozzi), Cirelli, Mastrantoni Di., Florese, Incoronato. A disposizione: Palladinelli, Verrelli, Taddeo, Sili, Frioni. Allenatore: Fabrizio Perrotti. 
FORMIA 1905: De Bonis, Baleotto, Senzio, Volpe, Vitale, Castiglione, Carfora, Leccese (33’ st Coppola), Zaccaro, Di Florio (18’ st Cavezza), Avallone (9’ st Centra). A disposizione: Scognamiglio, Scariati, Sellitti, Ciccariello. Allenatore: Alessandro Rosolino. 
Arbitro: Marco Di Matteo di Roma 1. 
Assistenti: Giuseppe Palmiero di Latina e Daniele Tasciotti di Latina. 
Note: ammoniti: Di Florio (F) e Avallone (F). Recupero: 1’ pt; 3’ st.

Non va oltre lo zero a zero il Città Monte San Giovanni Campano nella sfida casalinga con il Formia 1905.  
I ragazzi di mister Fabrizio Perrotti ancora una volta danno segni di vitalità, dimostrandosi poco cattivi in zona gol. E per vincere e risalire la china bisogna “buttarla” dentro! Buona la prestazione dei padroni di casa al cospetto di una squadra che nonostante avesse poco da dire alla propria classifica si è disimpegnata con grande determinazione, onorando il campionato come è giusto che sia. L’auspicio è che ogni gara sia giocata al massimo delle proprie possibilità da qualsiasi squadra al fine di rendere fino in fondo regolare il campionato stesso. La cronaca. Nella scelta dell’undici iniziale mister Perrotti, nel dover rinunciare allo squalificato Iozzi e all’infortunato Frioni, si affida al classico 4-4-2. Con Lisi in porta; Testa, Lombardi, Terra e Reali agiscono nel pacchetto arretrato; Florese, Cirelli, Davide Mastrantoni e Fiorini a centrocampo; Diego Mastrantoni ed Incoronato di punta. Il primo lampo del match lo registriamo al minuto numero 4 con il calcio piazzato di Cirelli deviato in angolo dal portiere De Bonis. Al 13’, sul lungo rilancio di Testa, Incoronato intercetta la sfera e si invola da solo, palla al piede, verso la porta avversaria: un dribbling di troppo sul portiere proteso in uscita, invece di calciare in porta, vanifica una colossale palla gol! Alla mezz’ora assist di Reali per Florese che al volo conclude a fondo campo. Dopo il minuto di recupero le due squadre tornano negli spogliatoi sul nulla di fatto. In avvio di ripresa mister Perrotti apporta delle modifiche allo scacchiere tattico, arretrato Florese sulla corsia laterale di sinistra, con Reali che sale a centrocampo e Fiorini che si sposta a destra. È sempre il Monte a comandare il gioco con gli ospiti che provano a pungere in contropiede con gli ottimi Zaccaro e Di Florio. A spezzettare, spesso inutilmente, il match ci pensa il mediocre Di Matteo di Roma 1 che penalizza la squadra di casa alla ricerca della rete dell’uno a zero. Al 19’, Monte di nuovo vicino al gol del vantaggio con Incoronato che non trova l’impatto con la sfera sull’ottima giocata di Cirelli. Mister Perrotti si gioca la carta Picozzi per dare più peso all’attacco richiamando in panchina Fiorini. Al 29’, Picozzi accelera sulla corsia di destra e serve sull’out opposto l’accorrente Reali: il sinistro in corsa del numero 3 monticiano colpisce clamorosamente il palo. Nelle battute finali del match il Monte non riesce più a pungere dalle parti di De Bonis con il Formia 1905 che fa trascorrere il tempo senza correre più rischi. Il punticino serve a muovere la classifica dei giallo-azzurri che domenica affronteranno nel derby Ciociaro il Roccasecca…  

                                                             (Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)