Eccellenza (23^ Giornata): Vis Artena – Città Monte San Giovanni Campano 3-0. Tabellino e cronaca

Vis Artena – Città Monte San Giovanni Campano 3-0
VIS ARTENA: Adinolfi, Proia, Frascogna, Coppola, Pizzuti, Pralini (37’ st Somma), Romagnoli, Visone, Monaco Di Monaco G. (20’ st Monaco Di Monaco M.), Valentino, Castellano (35’ st Marinucci). A disposizione: Ceccucci, Kanku, Botti, Longo. Allenatore: Mirko Granieri.
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Lisi, Testa (36’ pt Cestra), Brahushaj, Cirelli M. (1’ st Cucchi), Terra, Paglia, Tomassi, Reali, Cirelli E., Mastrantoni (nella foto), Sbaraglia. A disposizione: Perna, Caponera, Cianchetti, Bracaglia, Paesano. Allenatore: Daniele Cinelli.
Arbitro: Adolfo Baratta di Rossano.
Assistenti: Fabio Migliaccio di Roma 2 e Mario Ferrentino di Ostia Lido.
Marcatori: 2’ pt Monaco Di Monaco G., 5’ st Romagnoli, 36’ st Valentino.   
Note: ammoniti: Mastrantoni (M), Reali (M), Paglia (M), Cestra (M), Cucchi (M), Tomassi (M) e Romagnoli (A).   

Sconfitta senza attenuanti per il Città Monte San Giovanni Campano. Ad Artena la formazione di mister Daniele Cinelli è stata battuta per tre reti a zero dopo essere andata sotto di un gol in avvio. Il cambio di allenatore ha portato i suoi frutti tra i padroni di casa che grazie al pareggio tra Città di Ciampino ed Anzio hanno accorciato le distanze sulla vetta della classifica. Per i monticiani l’obiettivo salvezza non passa certo da questo gare ma dagli scontri diretti e dalle sfide casalinghe. Sfruttare il “San Marco” diventa prioritario nella corsa alla permanenza nel massimo campionato regionale. La cronaca. Dopo appena due minuti di gioco la Vis Artena si porta in vantaggio. Palla filtrante di Visone per Giuseppe Monaco Di Monaco che salta Terra in dribbling ed infila Lisi per la rete dell’uno a zero. Al 7’, Visone serve sulla corsa Castellano il cui cross di prima intenzione trova a centro area Giuseppe Monaco Di Monaco che non riesce ad inquadrare lo specchio della porta e l’opportunità sfuma. Quattro minuti dopo è Lisi a tenere a galla la sua squadra con un grande intervento sulla conclusione di Giuseppe Monaco Di Monaco, servito da Castellano. Al 14’, sul tiro da fermo dalla corsia di sinistra di Frascogna, Giuseppe Monaco Di Monaco salta più in alto di tutti e con un gran colpo di testa chiama Lisi alla difficile deviazione in calcio d’angolo. Con il passare dei minuti la Vis Artena tira i remi in barca e gli ospiti provano qualche timida sortita nella metà campo avversaria che di fatto non crea pericoli alla porta difesa da Adinolfi. Al 45’, cross da sinistra di Castellano per Giuseppe Monaco Di Monaco che colpisce la traversa a portiere battuto. Squadre al riposo con i padroni di casa avanti di un gol.
Nella ripresa il copione non cambia e dopo appena cinque minuti la Vis Artena raddoppia. Il cross dall’out di sinistra di Catellano viene respinto corto da Brahushaj, palla a Romagnoli il cui tiro di prima intenzione viene deviato in maniera fortuita e beffa l’estremo difensore Lisi. La seconda rete frena le velleità di rimonta degli ospiti. Al 25’, Valentino pesca Mario Monaco Di Monaco a centro area; colpo di testa e pallone a fondo campo di un nulla. Due minuti dopo, Pralini innesca in velocità Mario Monaco Di Monaco che si invola verso la porta difesa da Lisi; provvidenziale il recupero di Terra che spedisce la sfera in fallo laterale. Al 36’, la conclusione di Valentino viene sporcata da Paglia e mette fuori causa Lisi. Tre a zero e gara che si chiude qui! Domenica prossima al “San Marco” arriverà l’Anzio, secondo della classe…