Eccellenza (27^ Giornata): Città di Ciampino – Città Monte San Giovanni Campano 2-1. Tabellino e cronaca

Città di Ciampino – Città Monte San Giovanni Campano 2-1
CITTÀ DI CIAMPINO: Peri, Moisa, Tamburlani, Martinelli, Carnevali, Citro, Grelloni (25’ st Sansotta), Panella, Tornatore (47’ st Casciotti), Macciocca (15’ st Ferendeles), Pedrocchi. A disposizione: Asci, Lalli, Turmalaj, Tozzo. Allenatore: Roberto Mancinelli.
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Lisi, Paglia (36’ st Venditti), Sciucco, Cirelli M., Silvestri, Terra, Sbaraglia, Tomassi, Mastrantoni, Reali, Bracaglia. A disposizione: Perna, Coratti, Brahushaj, Marcoccia, Vincenzi, Cestra. Allenatore: Daniele Cinelli.
Arbitro: Ruben Celani di Viterbo.
Assistenti: Matteo Pressato di Latina e Massimiliano Starnini di Viterbo.
Marcatori: 26’ pt Tornatore (C) (rigore), 16’ st Silvestri (M) (rigore), 34’ st Pedrocchi (C).
Note: espulso al 15’ st Peri (C) per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Terra (M), Sciucco (M), Tornatore (C) e Citro (C). 

I trentatre punti di distacco tra Città di Ciampino e Città Monte San Giovanni Campano quest’oggi non si sono proprio visti sul rettangolo di gioco! Un due a uno assolutamente bugiardo che non rende merito ad una grande prova d’orgoglio, sotto l’aspetto tecnico-tattico e mentale, della formazione giallo-azzurra. Probabilmente anche il pareggio sarebbe andato stretto agli ospiti usciti dal terreno di gioco senza punti in tasca. La prova offerta, in formazione ampiamente rimaneggiata, resta e la strada da seguire per conquistare la salvezza dovrà essere proprio questa, a prescindere dall’avversario che i monticiani si troveranno di fronte. Da domenica prossima inizierà la volata conclusiva con sette finali fondamentali, nelle quali i tanti scontri diretti faranno la differenza! Se l’atteggiamento dei calciatori monticiani sarà lo stesso di quest’oggi l’obiettivo possiamo considerarlo alla portata dei ragazzi allenati da mister Daniele Cinelli. La cronaca. Nella prima mezz’ora della sfida odierna è il Città Monte San Giovanni Campano a tenere in mano le redini del gioco con i padroni di casa sorpresi ed incapaci di reagire alla forza degli avversari. Al 13’, è Mastrantoni ad avere a disposizione la prima occasione da gol con una conclusione angolata che Peri riesce a deviare in angolo con un grande intervento. Al 24’, la chance ancora più ghiotta per sbloccare il risultato capita sui piedi di Bracaglia che, a tu per tu con il portiere capitolino, calcia incredibilmente a fondo campo. Due minuti dopo il Ciampino si porta in vantaggio, complice un clamoroso errore del direttore di gara. Pedrocchi, entrato in area di rigore, viene affrontato dal portiere Lisi che gli toglie regolarmente dai piedi la sfera e finisce a terra; il fischietto viterbese, erroneamente, considera falloso l’intervento del numero uno ospite ed assegna la massima punizione che lo specialista Tornatore trasforma per il momentaneo uno a zero. Dopo il gol il Ciampino gioca sul velluto ed al 32’, in contropiede, sciupa una buona opportunità con Pedrocchi. Al 41’, è Tornatore a mancare la rete del due a zero da solo davanti a Lisi. Squadre negli spogliatoi con gli aeroportuali avanti di un gol. La ripresa si apre con il Monte alla ricerca del gol del pareggio che trova al minuto numero 16. Fallo da ultimo uomo dell’estremo difensore Peri su Mastrantoni in area di rigore; penalty ed espulsione. Sul dischetto si presenta Roberto Silvestri (nella foto) che realizza il gol del meritato pareggio. Nei restanti minuti di gioco la gara scivola via senza particolari sussulti sino al 34’ quando sull’errato retropassaggio di testa di Paglia si inserisce Pedrocchi che batte l’incolpevole Lisi regalando alla capolista un’insperata vittoria. Resta la grande prova dei monticiani chiamati ad espugnare Lariano domenica prossima…