Eccellenza (27^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Unipomezia 2-0. Tabellino e cronaca.

(Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – UNIPOMEZIA 2-0 
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Lisi, Testa, Florese, Taddeo, Reali (9’ st Fiorini), Terra, Cirelli, Iozzi, Picozzi (42’ st Incoronato), Mastrantoni Di. (39’ st Mastrantoni Da.), Sili. A disposizione: Palladinelli, Verrelli, Faliero, Lombardi. Allenatore: Fabrizio Perrotti. 
UNIPOMEZIA: Santi, Di Pietro, Carnevali, De Santis, Casciotti (30’ st Sargolini), Lalli (18’ st Castro), Barbarisi (26’ st Lupi), Morici, Morelli, Valle, D’Ausilio. A disposizione: Scalibastri, Sales, Leonardi, Cappabianca. Allenatore: Francesco Punzi. 
Arbitro: Valerio Bocchini di Roma 1. 
Assistenti: Domenico Franchitto di Cassino e Tiziano Di Fausto di Ciampino. 
Marcatori: 11’ pt Picozzi, 29’ st Terra. 
Note: ammoniti: Cirelli (M) e Valle (U). Recupero: 1’ pt; 3’ st. 

Contro l’Unipomezia, vittoria doveva essere e vittoria è stata per il Città Monte San Giovanni Campano che si appresta a vivere la volata conclusiva con il vento in poppa! Il due a zero finale rilancia i ragazzi di mister Fabrizio Perrotti ad un solo punto di distanza dalla zona play out ed il sestultimo posto è distante appena tre lunghezze. Una settimana trionfale per Terra e compagni che in tre gare hanno totalizzato ben sette punti, andando vicini al bottino pieno. Tanto è stato fatto, indubbiamente, ma tanto c’è ancora da fare nella corsa all’obiettivo della permanenza nel massimo campionato regionale. Nelle sette “finali” che ci separano dal termine della stagione i giallo-azzurri dovranno dare il massimo per poi tirare le somme domenica 7 maggio. Da domani l’unico pensiero dovrà essere rivolto al San Cesareo, compagine che precede i monticiani di una sola lunghezza. Continuare sul trend dell’ultima settimana vorrebbe dire tirarsi fuori ulteriormente dai bassifondi di una classifica ancora tutta da scrivere… La cronaca. Squadra che vince non si cambia e mister Perrotti non sfugge a tale regola! Unica novità, rispetto al successo ottenuto contro l’Itri, l’inserimento a centrocampo di Cerelli al posto dello squalificato Frioni. Mossa azzeccata quella di confermare in blocco i giocatori che tanto bene avevano fatto mercoledì contro l’Itri. I padroni di casa sono bravi nell’imporre il proprio gioco dall’inizio alla fine, senza subire alcunché dalla compagine capitolina, fresca vincitrice della Coppa Italia di categoria. Il primo squillo del match (1’) porta la firma di capitan Iozzi il cui tiro da fermo trova la respinta della barriera; la seconda conclusione del numero 8 di casa non inquadra lo specchio della porta. Quattro minuti più tardi lo stesso Iozzi ci prova con un sinistro dalla distanza che non crea pericoli alla retroguardia ospite. Al 7’, nuova conclusione di Iozzi e palla di poco sopra la traversa. Il monologo monticiano viene premiato all’11’! Splendida palla in verticale di Florese per Picozzi che brucia sullo scatto i difensori capitolini e con un chirurgico tiro angolato realizza il gol dell’uno a zero. Al 18’, veloce ripartenza monticiana orchestrata da Diego Mastrantoni che innesca in velocità Testa; la conclusione non è immediata e l’Unipomezia sventa la minaccia. Nel primo ed unico minuto di recupero concesso dal direttore di gara, Picozzi conclude debolmente, di testa, verso la porta avversaria con Santi che blocca la sfera senza particolari problemi. Nella ripresa sono sempre i monticiani a fare la partita con l’Unipomezia che non riesce a contenere la voglia di vincere dei padroni di casa. Spunto di Picozzi, al 7’, sulla fascia sinistra ed assist per Diego Mastrantoni che calcia di sinistro a fondo campo. Al 22’, sul tiro da fermo dal limite dell’area di rigore, Iozzi colpisce un clamoroso palo a portiere battuto e sulla ribattuta Fiorini si vede respingere la sfera sulla linea di porta dall’intervento di Casciotti. L’unica “conclusione” dell’Unipomezia porta la firma di Lupi (27’) con la sfera che si perde di molto sopra la traversa. Al 29’, sul calcio piazzato di Iozzi l’inserimento di Terra è perfetto e con un colpo di testa angolato realizza il gol del due a zero e della sicurezza! Ultimo quarto d’ora di pura accademia per i giallo-azzurri che proseguono la propria rincorsa in classifica. In settimana andranno ricaricate le “batterie” per affrontare nel migliore dei modi lo “spareggio salvezza” con il San Cesareo.

 (Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

Eccone alcune...

6_36.jpgL'esultanza dei calciatori giallo-azzurri dopo l'1-0 firmato Picozzi


8_25.jpgCrescenzo Picozzi, autore del gol del vantaggio monticiano


11_18.jpg
Ernesto Terra ha realizzato il gol del definitivo 2-0