Eccellenza (31^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Gaeta 0-0. Tabellino e cronaca.

(Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – GAETA 0-0 
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Lisi, Testa, Florese, Frioni, Taddeo, Terra, Sili, Iozzi, Picozzi (26’ st Incoronato), Mastrantoni Di., Reali. A disposizione: Cantarelli, Lombardi, Verrelli, Faliero, Mastrantoni Da., Fiorini. Allenatore: Fabrizio Perrotti. 
GAETA: De Deo, De Feo, Zappalà, Colella, Scannicchio (39’ st Luchetta), Bosco, Ciotola, Pepe, Marano (26’ st Marullo), Raiola, Diallo (18’ st Schioppa). A disposizione: Liotti, Rossetti, Solimene, Trani. Allenatore: Felice Melchionna. 
Arbitro: Enrico Guerra di Gubbio. 
Assistenti: Stefano Petrella di Albano Laziale ed Eugenio Erario Boccafurni di Roma 1. 
Note: ammonito: Luchetta (G). Recupero: 3’ st.

Pareggio che lascia l’amaro in bocca al Città Monte San Giovanni Campano. 
Lo zero a zero conclusivo con il Gaeta non consente ai monticiani di superare in classifica il team pontino, sceso al “San Marco” con il chiaro intento di portare a casa un prezioso pareggio. L’obiettivo è stato raggiunto dalla compagine di mister Felice Melchionna che con un pizzico di fortuna, che nel calcio come nella vita non guasta mai, è riuscita a portare a casa il risultato sperato e cercato. Per i padroni di casa il pareggio conclusivo va letto come l’ennesima occasione persa di una stagione disgraziata. Fallire quattro nitide palle gol nel corso della ripresa vuol dire, di fatto, consegnare all’avversario un risultato positivo e spesso, in queste circostanze, ci può scappare anche la beffa… I monticiani dovranno dare tutto nelle tre sfide che ci separano dal termine della stagione: Cassino (fuori casa), Morolo (in casa) ed Aprilia (fuori casa) l’insidioso calendario che attende i giallo-azzurri nel trittico conclusivo! La cronaca. Monte schierato da mister Perrotti con il classico 4-4-2 in avvio di gara. Davanti a Lisi agiscono Testa, Terra, Taddeo e Florese; Sili, Iozzi, Frioni, e Reali a centrocampo; Diego Mastrantoni e Picozzi di punta. Sul fronte pontino, mister Melchionna presenta i suoi con il 3-5-2 in grado di dare peso al centrocampo e sostanza al reparto arretrato in caso di ripiegamento. All’8’, gran lancio di Diego Mastrantoni per capitan Iozzi: destro respinto in tuffo da De Deo con Sili pronto a depositare il pallone in rete ed anticipato da Scannicchio all’ultimo istante. Al 18’, accelerazione centrale di Reali e assist per Diego Mastrantoni, anticipato al momento di calciare a botta sicura. Un minuto dopo azione personale di Zappalà sull’out di sinistra e conclusione sull’esterno della rete. Al 24’, Marano prova la conclusione da oltre 40 metri e per poco non trova il pertugio vincente. Al 43’, infine, il calcio piazzato di Reali dal limite dell’area di rigore si perde sopra la traversa. Squadre al riposo sul nulla di fatto. Nella ripresa il Monte torna in campo più determinato e dopo un sinistro di Reali (al 1’) a fondo campo, al 7’ fallisce una grandissima opportunità. Perfetto il lancio di Iozzi per Diego Mastrantoni che a tu per tu con De Deo conclude sul portiere in uscita. Quattro minuti più tardi, dagli sviluppi di un tiro da fermo, Iozzi pesca a centro area Frioni; assist per Picozzi che a porta vuota svirgola la sfera. Al 22’, il colpo di testa ravvicinato di Diego Mastrantoni viene respinto dal numero 1 pontino. Al 45’, cross di Florese dalla corsia di sinistra con De Deo che sbaglia il tempo dell’uscita; Sili si ritrova il pallone tra i piedi con la porta spalancata concludendo a fondo campo. Nei minuti di recupero non succede più nulla con le due squadre che si dividono la posta in palio! Ora testa al Cassino, formazione da oggi matematicamente e meritatamente promossa in serie D…

(Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

5_42.jpg