Eccellenza (8^ giornata): Itri – Città Monte San Giovanni Campano 0-1. Tabellino e cronaca

ITRI – CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 0-1
ITRI: Micci, Zaffino, Schiano, Rossini, Mastroianni, Marciano G., Coppolella, De Santis (45’ st Picano), Marciano A., Dumitru (21’ st Foti), Lubrano (14’ st Simeri). A disposizione: Fiorenza, Lorello, Pardo, Verrecchia. Allenatore: Davide Palladino.
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Palladinelli, Lombardi, Noce, Cirelli M., Taddeo, Frioni, Testa, Iozzi, Minnucci, Sili (34’ st Cellupica), Fiorini (42’ st Giona). A disposizione: Cantarelli, Verrelli, Ancora, Florese, Mastrantoni Da. Allenatore: Daniele Cinelli.
Arbitro: Federico Spinetti di Albano Laziale.
Assistenti: Willy Cabanel Mounga Ngwate di Aprilia e Michela La Gorga di Aprilia.
Marcatore: 5’ st Minnucci.
Note: espulsi: al 40’ pt Testa (M) per un fallo di gioco; al 27’ st Zaffino per doppia ammonizione (I). Ammoniti: Schiano (I), Rossini (I), Marciano G. (I), Coppolella (I), Marciano A. (I), Frioni (M) e Sili (M). 

Vittoria doveva essere e vittoria è stata per il Città Monte San Giovanni Campano.
In casa del fanalino di coda Itri, i giallo-azzurri si sono imposti per una rete a zero grazie al gran gol messo a segno da Minnucci in avvio di ripresa. Tre punti che valgono oro per i monticiani, scesi in campo largamente rimaneggiati dalle assenze di Reali, Diego Mastrantoni ed Enrico Cirelli, ai quali si è aggiunto l’esterno Florese, nella fase di riscaldamento, per un problema muscolare. Le premesse lasciavano più di qualche dubbio sull’esito finale del match ed invece i calciatori scesi in campo non hanno fatto rimpiangere gli assenti sciorinando una prestazione davvero positiva e propositiva. Finora, del resto, i risultati ottenuti da Iozzi e compagni non rispecchiavano affatto il gioco espresso in campo dai ragazzi di mister Daniele Cinelli e con un pizzico di fortuna e di attenzione in più la classifica avrebbe potuto vedere i monticiani con 5/6 punti in più. Con il successo odierno i giallo-azzurri salgono a quota otto in classifica e domenica prossima riceveranno al “San Marco” l’Arce per un derby tutto da vivere…e da vincere! La cronaca. Primo tempo povero di emozioni con le due squadre che mettono in campo tanta intensità e cattiveria agonistica senza riuscire a trovare gli sbocchi giusti. Nel finale di tempo, al 40’, Testa viene espulso dal fiscale Spinetti di Albano Laziale per un fallo non cattivo, da sanzionare al massimo con il cartellino giallo. Squadre al riposo sul risultato di parità ma Monte con l’uomo in meno. In avvio di secondo tempo, al 5’, il cross di Iozzi dalla fascia destra trova la respinta della difesa di casa con la sfera che termina sui piedi di Matteo Minnucci (nella foto); conclusione in contro-balzo di collo pieno e palla alle spalle dell’incolpevole Micci per il gol del vantaggio ospite. Con l’uomo in più, l’Itri prova a spingersi in avanti alla ricerca del gol del pareggio ma lo fa in modo confusionario non impensierendo mai l’estremo difensore Palladinelli. Al 30’, Minnucci, lanciato a rete, viene fermato dalla segnalazione del secondo assistente per un fuorigioco alquanto dubbio. Al 37’, incursione centrale di Fiorini e conclusione dall’altezza del dischetto del calcio di rigore con la sfera che finisce di un niente a fondo campo. Finisce qui la sfida di Itri vinta dai monticiani per uno a zero. Domenica prossima, come dicevamo, il Monte riceverà la visita dell’Arce ed andrà alla ricerca della continuità di risultati…