Giallo-azzurri a Gaeta per chiudere nel migliore dei modi il 2015

Il Gaeta che scenderà in campo domani contro il Città Monte San Giovanni Campano dovrebbe essere il lontano parente di quello travolto a Ciampino domenica scorsa. Di sicuro c’è che il Gaeta di mister Felice Melchionna, dopo aver svincolato Murolo, Sebastianelli, Lubrano, Vitale e Bernisi, ha ingaggiato Pepe dall’Ebolitana (Eccellenza campana) con trascorsi nel Cervia, nel Ravenna, nella Nocerina, nella Scafatese e il giovane difensore, classe 1996, D’Ambrosio dall’Ebolitana. Difficile da capire che Gaeta scenderà in campo a Monte San Biagio domani pomeriggio alle 14:30 ma guai, da parte dei monticiani, ad abbassare la guardia. I giallo-azzurri, dopo il prepotente quattro a zero imposto al Nettuno, cercheranno il secondo successo consecutivo in terra pontina. A mister Angelo Bottoni (nella foto) abbiamo chiesto di presentarci la sfida con il Gaeta: «Da parte nostra scenderemo in campo, come sempre, per fare bene e proveremo a fare nostra l’intera posta in palio. Come sempre il risultato non potrà che rispecchiare il gioco espresso in campo dalle due contendenti. In settimana ci siamo allenati molto bene e le sensazioni sono positive; gli ultimi dubbi di formazione li scioglierò domani mattina. Il Gaeta non scenderà in campo con la Juniores, come ha fatto domenica scorsa, ma va bene così per il bene del calcio». Ci saranno novità di formazione? «Apporterò delle varianti rispetto alla sfida con il Nettuno e sono convinto che chi scenderà in campo saprà dare il massimo». Il mercato calciatori si è chiuso con l’arrivo di Andrea Cucchi o potrebbero esserci ulteriori novità in entrata? «Se dovesse capitarci un calciatore in linea con il budget disponibile non ce lo faremmo scappare di certo…». Match affidato al signor Andrea Cherchi di Latina; primo assistente il signor Francesco Arena di Roma 1; secondo assistente il signor Emanuele Doria di Ciampino.