I monticiani ricevono la visita del Cedial Lido dei Pini. Vincere è l'unico risultato che conta!

Il ko di San Cesareo ha complicato di nuovo i piani di salvezza del Città Monte San Giovanni Campano ma tutto è ancora possibile! 
Al “San Marco” domattina arriverà il Cedial Lido dei Pini, 40 punti all’attivo e salvezza ormai acquisita. Nonostante il team romano abbia raggiunto l’obiettivo stagionale da diverse settimane l’incontro va affrontato con la massima concentrazione tenendo conto dell’ottima rosa di calciatori di cui dispongono i romani. Inoltre non va dimenticato che ultimamente il Lido dei Pini ha fatto vittime illustri come Cassino ed Aprilia e ciò conferma la validità del proprio gruppo. I monticiani non possono soffermarsi sulle qualità altrui e devono concentrarsi esclusivamente sul risultato da conseguire per rimettere a posto una classifica, come dicevamo, di nuovo deficitaria. Contro il team romano i giallo-azzurri andranno alla ricerca dei tre punti in modo da rimettersi in corsa nella lotta per non retrocedere. In casa monticiana restano in dubbio le presenze sin dal primo minuto dei centrocampisti Ivan Reali e Giovanni Sili mentre nelle fila ospiti mancherà lo squalificato Andrea Screti. A mister Fabrizio Perrotti (nella foto) il compito di introdurci la sfida di domani: «Il Cedial Lido dei Pini dispone di una rosa di giocatori tale da mettere in difficoltà qualsiasi avversario e pertanto dovremo fare molta attenzione. I nostri avversari avranno dalla loro parte il vantaggio di poter scendere in campo senza l’assillo di dover conquistare punti a tutti i costi, compito che invece spetterà a noi dopo l’infausta gara di domenica scorsa. L’auspicio è che il fattore campo ci possa dare una mano tenendo conto che finora al “San Marco” non abbiamo mai demeritato. I giocatori sanno bene che non si tratterà di una gara semplice per cui dovremo metterci del nostro per uscire dal rettangolo di gioco con i tre punti in tasca». Tornando per un attimo alla sfida di San Cesareo, ci spiega cosa è successo soprattutto nel primo tempo? «Difficile da spiegare la sconfitta dopo che in settimana avevamo preparato al meglio la sfida. Nel corso della prima frazione di gioco siamo andati in difficoltà su ogni aspetto, venendo pesantemente puniti dai nostri avversari. Nella ripresa abbiamo continuato, in negativo, a metterci del nostro e se avessimo realizzato i due calci rigore, con mezz’ora ancora da giocare, forse avremmo pareggiato la partita. Non possiamo più guardare indietro dovendoci proiettare al match con il Lido dei Pini; dalla squadra mi aspetto una grande reazione». Nella lista dei convocati mister Perrotti ha inserito i seguenti calciatori: Lisi, Palladinelli, Testa, Taddeo, Frioni, Lombardi, Verrelli, Terra, Cirelli, Iozzi, Fiorini, Reali, Florese, Faliero, Sili, Davide Mastrantoni, Picozzi, Diego Mastrantoni, Incoronato, Bunduc e Notargiacomo. Match affidato al signor Dario Di Biasio di Formia, coadiuvato dai signori Andrea Romagnoli ed Alessandro Conte, entrambi della sezione di Albano Laziale. Il fischio d’inizio è previsto per le ore 11:00…