Il bilancio del girone di andata nelle parole del presidente Sigismondi e di mister Promutico

(Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

Si è chiuso il 2017 tra alti e bassi per il Città Monte San Giovanni Campano. 
Dei momenti negativi, coincisi con la retrocessione in Promozione, ci siamo soffermati ampiamente in passato e sarebbe quasi superfluo tornarci! Gli aspetti positivi coincidono con prima parte dell’annata 2017-2018, la seconda dell’anno solare 2017, nella quale il team dei presidenti Sandro Sigismondi e Giovanni Mastrantoni ha chiuso il girone di andata con ventinove punti all’attivo, in settima posizione. I punti di distacco dalla capolista Itri sono ad oggi sette, mentre dalla zona play off quattro. Margini ampiamente recuperabili anche se la competizione, mai come quest’anno, è agguerrita. I ventinove punti sono stati ottenuti grazie ad otto vittorie e cinque pareggi; tre le sconfitte complessive al giro di boa! Battute d’arresto tutte evitabili e comunque da evitare nel girone di ritorno se si vorrà ambire ad un posto al sole… 
I ragazzi di mister Maurizio Promutico proveranno la rimonta, forti di una rosa competitiva, potenziata nel mercato di riparazione. Il presidente Sandro Sigismondi (nella foto, al centro), nella consueta cena di fine anno, ha dichiarato: «Si è chiuso un girone di andata buono ma non buonissimo. Chiedo ad ogni singolo giocatore e ad ogni elemento dello staff tecnico di darsi da fare per restare agganciati al gruppo di vertice! Spetterà a voi dare il massimo impegno in maniera costante e non, come abbiamo visto finora, a corrente alternata! Ai più esperti chiedo di seguire il mister e di aiutare i giovani nel loro percorso di crescita. La classifica è ancora tutta da scrivere e sapete bene quale dovrà essere il nostro obiettivo da qui a fine stagione. Non dobbiamo sentirci inferiori a nessuno, giocando con grande determinazione contro qualsiasi avversario, a prescindere dalla classifica. Ci aspettano sedici gare decisive, da vivere come altrettanti finali, per poi fare il bilancio definitivo al termine della stagione. Vi ringrazio per il vostro atteggiamento…». Mister Maurizio Promutico (nella foto, il secondo da destra), pur riconoscendo la forza altrui, è convinto di poter vivere un girone di ritorno da protagonista: «I ventinove punti conquistati nelle sedici gare disputate rappresentano un bilancio positivo e senza alcuni, decisivi, errori arbitrali la classifica sarebbe stata migliore! Le giacchette nere con noi non sono state fortunate in diversi frangenti; speriamo in un atteggiamento diverso, ovvero equo, nel girone di ritorno! Quello che abbiamo sempre chiesto e che continuiamo a chiedere è di essere trattati come tutte le altre squadre perché i sacrifici della società e dei calciatori monticiani non sono inferiori a quelli delle altre contendenti… Ai miei calciatori chiedo di continuare a credere nella rimonta perché abbiamo le carte in regola per poter centrare un piazzamento importante a fine stagione». Mister, quali saranno le squadre da battere nel girone di ritorno? «L’attuale gruppo di testa, formato da sette squadre, è in grado di lottare per il salto di categoria… Nel mercato di riparazione Itri e Real Cassino Colosseo sono le squadre che si sono mosse meglio andando a potenziare la rosa con calciatori di categoria superiore». Domenica prossima i giallo-azzurri riceveranno la visita del Terracina in una gara che varrà molto in termini di classifica…

(Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

Eccone alcune...

3.jpgDa sinistra il presidente Sigismondi e mister Promutico

4.jpg


7.jpg


10.jpg


15.jpg


21.jpg