Il difensore Ernesto Terra traccia la linea da seguire nella corsa salvezza

L’esperienza al servizio della squadra. Il difensore Ernesto Terra, giunto ad inizio stagione a Monte San Giovanni Campano, ha dimostrato e sta dimostrando dopo oltre un ventennio di onorata e vincente carriera di non essere sazio del calcio giocato. Un esempio ed un punto di riferimento per i più giovani in allenamento ed in partita. A prescindere dalla categoria, ricordiamo che Terra ha giocato in serie B, in serie C, in serie D, il difensore abruzzese sa calarsi con grande professionalità nel ruolo da ricoprire e la voglia di centrare l’obiettivo prefissato viaggia a braccetto con lui nel corso dell’intera stagione. Arrivato dal Roccasecca T.S.T. ha sposato il progetto dei presidenti Sandro Sigismondi e Giovanni Mastrantoni e nonostante qualche risultato negativo di troppo non si è mai abbattuto rincuorando i compagni di squadra più giovani di lui. Il successo ottenuto a Lariano ha galvanizzato l’ambiente giallo-azzurro e a tal proposito Terra (nella foto) ha dichiarato: «Dopo otto sconfitte consecutive molte squadre al posto nostro avrebbero mollato! Noi abbiamo continuato ad allenarci seriamente ed intensamente seguendo alla lettera i dettami di mister Daniele Cinelli, aiutati e supportati da una grande società alle spalle! La vittoria con il Pomezia ci ha ripagato dei tanti sacrifici profusi e la domenica successiva al termine di una grande prestazione in casa della capolista Città di Ciampino abbiamo incassato una sconfitta del tutto immeritata. Anche in questo caso abbiamo archiviato il ko e a testa bassa ci siamo concentrati sullo scontro salvezza di Lariano dove abbiamo dato un segnale chiaro sulle nostre intenzioni di centrare la permanenza nel massimo campionato regionale». Sul match di Lariano queste le sensazioni di Terra: «Ho sentito dire in giro che il nostro successo è stato agevolato dall’avversario di turno; niente di più falso se considerate che una settimana prima aveva pareggiato in casa dell’Arce! Vanno riconosciuti e dati i meriti al Città Monte San Giovanni Campano che ha disputato una grandissima partita dal primo all’ultimo minuto di gioco. Complimenti alla società, al mister ed ai compagni di squadra per l’ottima prova offerta in trasferta». Terra, se il campionato fosse finito dopo il match di Lariano il Monte sarebbe salvo; che idea si è fatto su questo traguardo da centrare? «Il nostro gruppo di giocatori è buono e se la può giocare alla pari con chiunque per cui lotterà su ogni pallone sino all’ultimo minuto dell’ultima giornata di campionato! Ora dobbiamo pensare esclusivamente alla sfida casalinga con il Roccasecca T.S.T., al Città di Minturnomarina penseremo dal lunedì successivo…». Monte al lavoro per preparare il fondamentale impegno casalingo con i roccaseccani; un successo consentirebbe ai giallo-azzurri di fare un ulteriore passo avanti verso l’obiettivo chiamato salvezza!