Juniores Regionale (12^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Agora 0-1. Tabellino e cronaca.

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – AGORA 0-1 
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Iannucci, Mastrantoni S. (40’ st De Vellis), Stirpe, Mastrantoni P., Castelli, Quattrociocchi, Segneri, Ferraccioli, Alviani, Cinelli, Cialone (8’ st Bartolomucci (22’ st Odri). A disposizione: Mizzoni, Capogna, Paglia. Allenatore: Davide Recine. 
AGORA: Guiscoido, Giulianelli, Khovja, D’Amato, Franchini A., Biasini, Yotabary, Perotti, Konoute, De Cesaris, Choutil. A disposizione: Scognamiglio, Marrozzo, Pacifico, Cosimi, Liceti, Spolon, Ronzato. Allenatore: Gianluca Franchini. 
Arbitro: Pasquale Macario di Cassino. 
Marcatore: 37’ st Franchini A. 
Note: espulso al 15’ st Quattrociocchi (M) per fallo di reazione. 

Sconfitta casalinga per la Juniores Regionale del Città Monte San Giovanni Campano. 
Al “San Marco” passa la formazione pontina dell’Agora grazie al gol messo a segno da Franchini A. nel finale di gara. Tanti i motivi per recriminare da parte dell’undici di mister Davide Recine a causa di un arbitraggio a dir poco scadente! Purtroppo i monticiani, sia della prima squadra che della compagine Juniores, non sono fortunati con le giacchette nere, protagoniste, in negativo, sul rettangolo di gioco di via San Marco. Va riconosciuto il fatto che si tratta di direttori di gara inesperti, giovani ma sbagliare sempre e soltanto da una parte lascia più di qualche dubbio in coloro che lavorano instancabilmente, senza sosta, in settimana per poi essere penalizzati da colui che dovrebbe essere al di sopra delle parti… La prima squadra, ad oggi, senza gli errori arbitrali si troverebbe prima in classifica; la Juniores a ridosso del gruppo di testa! La cronaca. La prima frazione di gioco viene giocata molto bene da entrambe le squadre che si battono a viso aperto alla ricerca del gol del vantaggio. Al 15’, la conclusione di Choutil da posizione defilata si perde sull’esterno della rete con Iannucci che controlla la sfera sfilare a fondo a campo. La risposta monticiana arriva al 32’ con lo scambio in velocità tra Samuele Mastrantoni, Cinelli ed Alviani; la conclusione di quest’ultimo a botta sicura viene respinta da Guiscoido in calcio d’angolo. Squadre al riposo sul nulla di fatto. Nel secondo tempo i monticiani tornano in campo decisi a sbloccare il risultato ma al 15’ la prima discutibile decisione del direttore di gara di fatto taglia parzialmente le gambe ai padroni di casa. Konoute colpisce con una gomitata Ferraccioli e Quattrociocchi nell’intervenire a difesa del compagno di squadra commette fallo di reazione; il direttore di gara anziché espellere entrambi i calciatori manda sotto la doccia soltanto Quattrociocchi. In inferiorità numerica il Monte continua a fare la partita ma con il passare dei minuti l’uomo in meno si fa sentire! Al 37’, su azione da calcio d’angolo per l’Agora, Paolo Mastrantoni (nella foto) subisce fallo ed il direttore di gara non interviene; la sfera termina sui piedi di Franchini A. che realizza il gol vittoria. Al 42’, infine, l’arbitro non sanziona un evidente fallo da rigore su Alviani. Finisce zero a uno con tanto rammarico per i padroni di casa. Dopo la sosta per le festività natalizie, i monticiani affronteranno il 13 gennaio 2018 il Ceccano in trasferta…