Juniores Regionale (20^ giornata): San Michele – Città Monte San Giovanni Campano 2-0. Tabellino e cronaca

San Michele – Città Monte San Giovanni Campano 2-0
SAN MICHELE: Solito, Forzan (24’ st Proietti), Di Mezza, Pietrosanti, Amadio (29’ st Gioia), Piccirilli, Guizzo, Gori, Agostini A. (19’ st Osman), Mazza, Agostini D. A disposizione: D’Aversa, Marzinotto, Morellato, Subiaco. Allenatore: Paolo Cristofori.  
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Tatangelo, Cianchetti, Coratti (42’ st Vincenzi), Cenciarelli (32’ st Venditti J.), Testani, Marcoccia (34’ st Iaboni), Lanzi (16’ st Carinci), Fabrizi, Paesano, Venditti M. (17’ st Compagnone), Bracaglia. A disposizione: Ciotoli, Fiorini. Allenatore: Damiano Valenti (squalificato e sostituito in panchina da Andrea Papetti (nella foto).
Arbitro: Giuseppe Alessandro di Latina.
Marcatori: 36’ pt Agostini A., 28’ st Mazza. 

Esce tra gli applausi il Città Monte San Giovanni Campano in casa della capolista San Michele. Nonostante il due a zero finale, favorevole ai pontini, i giallo-azzurri di mister Damiano Valenti si sono fatti valere, giocando alla pari per lunghi tratti del match. Per quanto visto sul terreno di gioco il risultato di parità sarebbe stato il risultato più giusto anche se la compagine di mister Paolo Cristofari ha dimostrato concretezza in zona gol ed ottima solidità difensiva. La cronaca. Nella prima mezz’ora le due squadre giocano ad un ritmo elevato senza peraltro creare pericoli alla retroguardia avversaria. Al 36’, al primo vero affondo, il San Michele si porta in vantaggio. Accelerazione di Agostini D. sulla fascia di sinistra e cross teso a centro area per l’accorrente Agostini A. che supera Tatangelo con un tocco sottomisura. Quattro minuti dopo gli ospiti vanno vicini al gol del pareggio con un perfetto colpo di testa di Matteo Venditti che Solito riesce a deviare in angolo con un provvidenziale colpo di reni. Si chiude qui un primo tempo molto divertente. Nella seconda frazione di gioco i monticiani tornano in campo determinati, alla ricerca del gol del pareggio. Al 2’, occasionissima per il team ospite con Matteo Venditti, sul traversone di Paesano, che non trova lo specchio della porta da posizione favorevole. Al 10’, la conclusione di Piccirilli dal limite dell’area di rigore finisce di un soffio a fondo campo. Al 23’, batti e ribatti in area monticiana con la sfera che termina sui piedi di Agostini D. la cui conclusione debole è facile preda di Tatangelo. Al 28’, il San Michele raddoppia. Mazza raccoglie la corta respinta della difesa monticiana e con un tocco ravvicinato deposita la sfera alle spalle del numero uno ospite. Nell’ultimo quarto non succede più nulla con la sfida che si chiude sul punteggio di due a zero. Sabato prossimo il Monte riceverà al “San Marco” la visita dell’Hermada per una sfida da vincere in modo da avvicinare il quinto posto in classifica.