Juniores Regionale (4^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Insieme Ausonia 0-0. Tabellino e cronaca.

(Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – INSIEME AUSONIA 0-0 
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Montoni, Ferraccioli, Stirpe, Mastrantoni P., Castelli, Mizzoni, Carlesi (45’ st Capogna), Cialone, Bartolomucci (16’ st Quattrociocchi), Cinelli, Mastrantoni S. (5’ st Segneri) A disposizione: Cestra, De Vellis, Odri. Allenatore: Davide Recine. 
INSIEME AUSONIA: Fargnoli, Branca S., Di Giovanni (44’ st Lanni), Spiridigliozzi (38’ st Colacicco), D’Aguanno, Branca G., Mancini (1’ st Santamaria), Gionta (5’ st El Farmawy), Signoriello, Stagno, Bianchi. A disposizione: Di Vito, Santopietro, Osmanovic. 
Arbitro: Giovanni Trotta di Cassino. 
Note: espulsi: al 5’ st Castelli (M) per doppia ammonizione; al 40’ st Cialone (M) per proteste. Ammoniti: Mizzoni (M), Branca G. (I), Stagno (I), Bianchi (I) e Santamaria (I). 

Finisce in parità (0-0) il derby ciociaro tra il Città Monte San Giovanni Campano e l’Insieme Ausonia. 
Al “San Marco” le due squadre si sono battute a viso aperto anche se la ripresa è stata condizionata dalle espulsioni comminate dal direttore di gara alla formazione di casa. Se da un lato possiamo considerare fin troppo fiscale il fischietto di Cassino, dall’altro va detto che i calciatori di mister Davide Recine ci hanno messo del loro per finire anzitempo sotto la doccia. E questo non va bene tenendo conto del fatto che la società è particolarmente attenta all’aspetto disciplinare dei propri atleti e pertanto, in campo, i nervi vanno mantenuti ben saldi! Serva da lezione il doppio rosso sventolato in faccia ai calciatori giallo-azzurri dal signor Trotta di Cassino che spesso, e di questo dovrebbe occuparsi l’AIA, ha usato due pesi e due misure. Ai giocatori monticiani quest’ultimo aspetto deve interessare ben poco perché è la società, presente, che si farà sentire nelle sedi opportune; ai calciatori spetta dare il massimo in ogni gara, senza protestare, per poi uscire dal terreno di gioco soddisfatti della prova offerta. La cronaca. In avvio di gara mister Recine si affida al 4-3-1-2 con Ferraccioli, Castelli, Paolo Mastrantoni e Stirpe nel reparto arretrato; Carlesi, Cialone e Mizzoni a centrocampo; Cinelli alle spalle di Bartolomucci e Samuele Mastrantoni. Nella prima parte di gara la sfida stenta a decollare con le due squadre che si affrontano a centrocampo senza creare pericoli in area avversaria. Al 40’, sull’angolo battuto da Cinelli, Paolo Mastrantoni colpisce di testa a colpo sicuro con Fargnoli che è bravo a rifugiarsi in angolo. Tre minuti dopo, il calcio piazzato battuto da Cialone viene parato a terra dal numero 1 ospite. Finisce qui il primo tempo, sul nulla di fatto. Nella ripresa la gara entra nel vivo con il tecnico ospite che opera alcuni cambi per dare maggior peso all’attacco. Ottimo l’impatto con il match da parte di Santamaria ed El Farmawy. Al 5’, Castelli si becca il secondo giallo, dopo aver preso il primo, in maniera ingenua, nel corso della prima frazione di gioco per proteste, e mister Recine è costretto a ridisegnare la squadra, passando al prudente 4-4-1. Al 7’, gran giocata di Signoriello e conclusione ravvicinata sulla quale Montoni è bravissimo a respingere in angolo. Al 13’, Montoni si ripete, ancora su Signoriello, alzando in angolo un pallonetto insidiosissimo. Tre minuti dopo Gabriele Branca da due passi dalla linea di porta calcia a botta sicura con Montoni che compie il terzo capolavoro di giornata. Il Monte pian piano si scuote risultando pericoloso sulle palle inattive. Sul corner battuto da Stirpe (19’) la sfera taglia tutta l’area di rigore senza che nessun monticiano arrivi alla deviazione vincente. Al 21’, Cialone si mette in proprio e con un tiro dalla distanza non inquadra lo specchio della porta. Con il passare dei minuti il ritmo cala ed in doppia inferiorità numerica i monticiani non soffrono più del dovuto. In pieno recupero, sul tiro da fermo di Mizzoni, Cinelli ha sui piedi la palla del successo ma a ridosso della linea di porta non riesce a trovare il pertugio vincente. Finisce zero a zero una sfida intensa ed emozionante…   

(Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

Eccone alcune…

2.jpgLo sconsolato tecnico monticiano, Davide Recine


4.jpg
Il numero 1 giallo-azzurro, Carlo Montoni, il migliore in campo


3.jpg
Il difensore monticiano Paolo Mastrantoni