Juniores Regionale (8^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Città di Sonnino 3-0. Tabellino e cronaca.

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – CITTÀ DI SONNINO 3-0 
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Montoni, Capogna (5’ st Mastrantoni), Stirpe, Castelli, Quattrociocchi, Odri (25’ st Mizzoni), Carlesi (28’ st Bartolomucci), Ferraccioli (15’ st Segneri), De Vellis (35’ st Cestra), Cinelli, Cialone. A disposizione: Fiorini. Allenatore: Davide Recine. 
CITTÀ DI SONNINO: Cacciotti, Altobelli, Pisa, Iacovacci, Pennacchia, Cosmin, Mandatori, Rufo, Monacelli, Musilli, Capodiferro. A disposizione: Di Girolamo, Sciscione, Dei Giudici, Iacovacci. 
Arbitro: Pasquale Macario di Cassino. 
Marcatori: 14’ pt Cinelli, 30’ pt Cinelli, 46’ st Bartolomucci. 

Torna a vincere e a respirare aria nuova la Juniores Regionale del Città Monte San Giovanni Campano. 
Al “San Marco” i ragazzi di mister Davide Recine superano, con un perentorio tre a zero, il Città di Sonnino, scavalcandolo in classifica. Prova davvero convincente da parte dei giallo-azzurri, nonostante defezioni importanti, che si calano nella parte in maniera perfetta, non concedendo nulla alla formazione ospite. Questo, è bene sottolinearlo, non deve assolutamente essere un punto di arrivo ma di partenza verso una seconda parte del girone di andata da vivere in crescendo! La cronaca. Il primo tempo è un monologo monticiano con azioni da gol costruite a ripetizione e la sensazione che da un momento all’altro il risultato si possa sbloccare. Al 14’, Stirpe, dall’out di sinistra, serve Cinelli (nella foto) che fa da sponda per Cialone; il centrocampista di casa avendo poco spazio a disposizione appoggia la sfera a Carlesi la cui conclusione dal limite dell’area di rigore colpisce Cinelli prima di finire la propria corsa in fondo al sacco. Uno a zero e match in discesa per Carlesi e compagni. Al 30’, al termine di un’azione corale da applausi il Monte raddoppia. Capogna innesca Cinelli che, dopo l’uno-due con Carlesi, realizza un gran gol con un tiro a giro di pregevole fattura da fuori area. Allo scadere, da un’indecisione della difesa di casa per poco non ci scappa la beffa. Capodiferro raccoglie l’errato disimpegno dei padroni di casa e con una conclusione dal limite dell’area di rigore colpisce la traversa a portiere battuto. Nel corso del secondo tempo i monticiani amministrano il doppio vantaggio, sfiorando in tre occasioni il tris. La prima con Carlesi (10’); servito a tu per tu con Cacciotti non trova il pertugio vincente. Al 12’ ed 22’ è De Vellis ad andare ad un passo dal gol della sicurezza. Nel primo minuto di recupero, Bartolomucci realizza il gol del definitivo tre a zero. Nel dopo gara mister Davide Recine ha dichiarato: «Non posso che essere soddisfatto della prova offerta dai miei calciatori! Questo successo ci voleva per il morale dei ragazzi e per la classifica che torna a sorriderci dopo tre sconfitte consecutive, di cui due immeritate. Mi auguro che quello di oggi rappresenti un punto di partenza; rimanendo umili e giocando concentrati sono certo che ci toglieremo delle soddisfazioni. Nel mercato di riparazione proveremo a completare la rosa che ho a disposizione». Sabato prossimo i monticiani faranno visita alla capolista Formia.