Juniores Regionale “B” (11^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Sezze 5-3. Tabellino e cronaca

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – SEZZE 5-3 
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Cantarelli, Mastrantoni, Vincenzi, Fabrizi, Mizzoni (15’ st Bojescul), Capogna, Fiorini, Sardellitti (44’ st Magliocchetti), Giona (25’ st Bunduc), Mastroianni, Coratti (27’ st Carinci). A disposizione: Tatangelo. Allenatore: Damiano Valenti. 
SEZZE: Ciarmatore, D’Angelo, Parente, Ceci, Nicolò, Di Giorgi, Angelini, Luffarelli, La Macchia, Panfilio, Caciorgna. A disposizione: Piccaro, Battisti, Benigni, Gori. Allenatore: Claudio Ciotti. 
Arbitro: Michele Iaboni di Frosinone. 
Marcatori: 8’ pt Sardellitti (M), 24’ pt Fiorini (M), 36’ pt Giona (M), 6’ st Piccaro (S), 16’ st Caciorgna (S), 37’ st Mastroianni (M), 43’ st Panfilio (S), 45’ st Mastroianni (M).

Prosegue la scalata in classifica della Juniores Regionale del Città Monte San Giovanni Campano. 
Al “San Marco” la formazione di mister Damiano Valenti, in emergenza per le numerose assenze, si impone per cinque reti a tre al cospetto del Sezze. In avvio di gara, agli assenti di lungo corso Cianchetti e Cellupica si è aggiunto Marcoccia per una rosa di soli 16 elementi a disposizione del tecnico giallo-azzurro. Nonostante ciò, nel corso del primo tempo i monticiani sciorinano un calcio spettacolo raro da ammirare in queste categorie che porta in dote un prezioso triplo vantaggio. Nel corso della ripresa un piccolo passaggio a vuoto ma anche tante occasioni create e non concretizzate dagli attaccanti di casa. La cronaca. L’ottimo avvio dei padroni di casa porta al vantaggio di Sardellitti al minuto numero 8. Su un perfetto schema da calcio piazzato, provato e riprovato in allenamento, Capogna serve Mastroianni, palla a Sardellitti che sottomisura realizza il gol dell’uno a zero. Al 24’, i monticiani, dopo aver fallito altre nitide palle gol, trovano la via del raddoppio. Incursione centrale di Fiorini e tocco vincente sull’uscita del portiere Ciarmatore. Al 36’, Giona, al termine di una splendida azione personale, entra in area di rigore e batte il portiere avversario con una conclusione perfetta. Squadre al riposo con il Monte avanti per tre reti a zero. Nella ripresa, al 6’, Piccaro realizza il primo gol per gli ospiti con un tiro cross che assume una strana traiettoria per poi terminare la propria corsa alle spalle di Cantarelli. Il tre a uno crea un po’ di apprensione alla retroguardia di casa ma, in contropiede, gli avanti giallo-azzurri mancano il quarto gol in diverse circostanze con Bunduc, Mastroianni e Fiorini. Al 16’, da un’indecisione della difesa di casa, Piccaro si incunea in area di rigore e realizza il gol del tre a due. Mastroianni, tra i migliori in campo, al 37’ scavalca con un pallonetto il portiere avversario prima di depositare la sfera in rete, di testa, con la porta vuota davanti a sé. In prossimità dello scadere, Panfilio, approfittando di un errore difensivo in marcatura di Vincenzi e Carinci, realizza la rete del quattro a tre. Al 45’, Mastroianni chiede ed ottiene il triangolo da Bunduc e fissa il risultato sul definitivo cinque a tre. Al triplice fischio del signor Iaboni di Frosinone mister Damiano Valenti ha dichirato: «Si è conclusa una settimana difficile nella quale ci siamo allenati in pochi a causa dei vari infortuni. Purtroppo si tratta di defezioni di una certa entità ed in vista della trasferta di Tecchiena perderemo altri giocatori. Complimenti a chi è sceso in campo e a chi ci ha sostenuto dalla tribuna. Il campionato è difficile, con squadre importanti presenti nel nostro raggruppamento, ma noi, senza fare grossi proclami, siamo a contatto con il gruppo di testa e non dobbiamo affatto abbassare la guardia…». Sabato trasferta a Tecchiena prima dello stop per le festività natalizie…