Juniores Regionale “B” (13^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Itri sospesa al 25’ st sul risultato di 1-2. Tabellino e cronaca

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – ITRI sospesa al 25’ st sul risultato di 1-2
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Cantarelli, Mastrantoni P., Coratti, Mastrantoni D., Fabrizi, Sardellitti, Fiorini, Capogna, Bunduc, Mastroianni, Compagnone. A disposizione: Tatangelo, Odri, Bojescul, Massari, Mizzoni, Radovani. Allenatore: Damiano Valenti.
ITRI: Graziano, Di Fazio, Parisella, Altobelli, Lembo, Cella, Verrecchia, Muccio, Truppo, Saccoccio, Picano. A disposizione: Bonomo, Bandirse, Todulio, Fai, Lorolio, Di Fonzo. Allenatore: Ferone.
Arbitro: Francesco Maria Mattacchione di Cassino.  
Marcatori: 42’ pt Truppo (I), 45’ pt Fiorini (M), 15’ st Truppo (I).
Note: gara sospesa al 25’ st a causa delle pessime condizioni atmosferiche. 

Nel big-match del tredicesimo turno del campionato Juniores Regionale tra Città Monte San Giovanni Campano ed Itri a vincere è stato il maltempo. Una gara d’alta classifica condizionata pesantemente dal forte vento e dal fondo del terreno di gioco ghiacciato che ha indotto il signor Mattacchione di Cassino ad interrompere la sfida al 25’ della ripresa. Fino a quel momento, nonostante il freddo pungente e l’equilibrio instabile degli atleti dovuto al rettangolo di gioco simile ad una pista da ghiaccio, le due squadre si sono affrontate a viso aperto dandosi battaglia per ben 70 minuti! La gara è stata sospesa con gli ospiti in vantaggio per due reti ad una e quando verrà recuperata si ricomincerà dallo zero a zero… Questo è quanto prevede il regolamento ed è un bene, così da poter assistere ad una grande partita in condizioni ottimali. La cronaca. Avvio di gara tutto di marca monticiana con un maggior possesso palla e tanta spinta nella tre-quarti avversaria. Al 42’, dagli sviluppi di un errato calcio piazzato di Davide Mastrantoni, l’Itri ripartiva in velocità con Truppo che finalizzava l’ottimo fraseggio dei pontini. Allo scadere Bunduc serviva Marco Fioriri (nella foto) che con un gran tiro in diagonale ristabiliva la parità infilando Graziano. Squadre al riposo sul risultato di parità. 
Nella ripresa, il Monte andava vicino al gol del vantaggio prima con Mastroianni (7’) e poi con Capogna (11’) prima di subire l’uno a due ospite. Era di nuovo Truppo (15’) a battere Cantarelli con una gran conclusione dalla distanza che terminava la propria corsa all’incrocio dei pali aiutata dalla spinta veemente del vento. Il tempo di riprendere il gioco e dopo pochi minuti il direttore di gara sospendeva definitivamente l’incontro tenendo conto dell’incolumità dei calciatori in campo. Subito dopo mister Damiano Valenti ha dichiarato: «Per il Città Monte San Giovanni Campano è stato un onore poter affrontare una gara di alta classifica così importante. Onore ai ragazzi che si sono battuti alla pari al cospetto di una signora squadra. Fino a qualche tempo fa era impensabile per noi poter giocare gare di questo livello». Sabato prossimo il Monte giocherà di nuovo in casa contro l’Insieme Ausonia.