Juniores Regionale “B” (19^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Agora 0-0. Tabellino e cronaca

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – AGORA 0-0
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Cantarelli, Mastrantoni, Vincenzi, Massari (15’ st Bojescul), Notargiacomo, Cellupica, Fiorini, Fabrizi (30’ st Bunduc), Giona F., Sardellitti (5’ st Mizzoni), Mastroianni. A disposizione: Tatangelo. Allenatore: Damiano Valenti.
AGORA: Divsic, Montali, Viele, Falascina, Spaziani, Pilotti, Cosimi, Bravo, Di Razza, Donà, Vona. A disposizione: Iagnocco, Giona A., Liceti, Pacifico, Di Biasio, Tovalieri, Chiarappa. Allenatore: Michele Giordani.
Arbitro: Andrea Campioni di Frosinone. 

Vittoria di nuovo rimandata per il Città Monte San Giovanni Campano. 
Al “San Marco” la formazione di mister Damiano Valenti non va oltre lo zero a zero con l’Agora, sciupando una serie infinita di occasioni da gol. Dopo tre sconfitte consecutive (quattro se consideriamo il recupero con l’Itri) i giallo-azzurri portano a casa un pareggio che ha il sapore della beffa. La squadra, nonostante la rosa di calciatori ridotta a 15 unità dagli infortuni, è viva ed anche nel match casalingo con l’Agora ha palesato una buona condizione atletica. Con maggiore cinismo in zona gol il risultato sarebbe stato ben altro. La cronaca. Il Monte, come sempre, parte in maniera arrembante ed al 12’ costruisce la prima nitida palla gol. Mastrantoni, a tu per tu con l’estremo difensore Divsic, calcia a fondo campo sprecando una ghiotta palla gol. Al 21’, sul cross di Vincenzi, Francesco Giona (nella foto) salta più in alto di tutti e a portiere battuto indirizza il pallone sopra la traversa. Il forcing dei padroni di casa è costante con l’Agora che stenta a contenere la manovra monticiana. Al 30’, anche la sfortuna si accanisce con i padroni di casa che colpiscono un clamoroso palo sulla conclusione di Mastroianni dalla distanza. Squadre al riposo sul risultato di parità. Nella ripresa il copione non cambia con i giallo-azzurri che fanno la partita ed i pontini che si difendono ad oltranza. Al 18’, Fabrizi, in mischia, non inquadra lo specchio della porta. Al 26’, è Giona a fare tutto da solo e a concludere verso la porta avversaria; Divsic si allunga e devia in angolo. Per gli ospiti un calcio piazzato di Donà (33’) con la sfera che si stampa sul palo. Per poco, dopo aver dominato la scena, non ci scappava la beffa. Nel post-gara, mister Damiano Valenti ha dichiarato: «È un periodo che gira tutto storto! Premesso che da diverse settimane siamo soltanto in quindici, e in un campionato regionale non è semplice tenere testa a realtà davvero blasonate, ultimamente la fortuna ci ha voltato le spalle. In un campionato difficile come il nostro, ripeto, non si può andare a giocare in quindici con cinque cambi a disposizione. Invito i ragazzi a tirare fuori il carattere e a stare tranquilli perché insieme usciremo da questa situazione. È un periodo così ma non molleremo di certo…». Sabato prossimo i monticiani sono attesi dal derby in casa dell’Alatri…