Juniores Regionale: le pagelle dei calciatori monticiani dopo il successo esterno con il Sezze.

Le pagelle dei calciatori monticiani inerenti la sfida Sezze – Città Monte San Giovanni Campano 0-6.


Tatangelo 7:
un doppio intervento da applausi che gli vale il voto in pagella. Per il resto, spettatore non pagante!

Bojescul 6,5: la solita prova gagliarda per intensità e senso della posizione. Migliora gara dopo gara. Dal 30’ st Sardellitti 6: subentra a gara ormai chiusa e ci mette del suo per dimostrare il proprio valore.

Cianchetti 7: sontuosa la sua prestazione dal primo all’ultimo minuto di gioco. Fa della continuità la sua arma vincente.

Capogna 6,5: il solito lottatore in mezzo al campo. Non si risparmia giocando con il piglio di chi sa quello che può dare alla causa. Dal 4’ st Mizzoni 6: prestazione complessivamente sufficiente per il centrale monticiano.

Mastrantoni P. 7: si conferma rispetto alle precedenti apparizioni giocando l’ennesima gara positiva della stagione.

Notargiacomo 6,5: lotta, corre, si sbraccia e si spinge in avanti. Prova più che sufficiente!

Fiorini 6: prova di quantità più che di qualità ma il suo lo fa senza demeritare. Dal 15’ st Vincenzi 6: il solito combattente che ogni allenatore vorrebbe avere a disposizione.

Fabrizi 6: gioca una buona partita ma lui può e deve fare meglio! Si applica con grande dedizione sino al momento della sostituzione. Dal 27’ st Massari 6: un quarto d’ora per poter dire: “io c’ero”.

Mastroianni 8: sciorina un calcio champagne… Oltre ai quattro gol realizzati si dimostra padrone del reparto offensivo facendo “impazzire” i difensori avversari.   

Giona 7: nel match contro il Sezze, oltre alla solita prova eccellente fatta di qualità, quantità, corsa e supporto alla squadra, realizza due gol di pregevole fattura. Dal 20’ st Bunduc 6: subentra a Giona a metà della ripresa disimpegnandosi senza sbavature.  

Cellupica 6: prova sufficiente per l’esterno giallo-azzurro che non disdegna conclusioni da fuori area e qualche accelerazione sulla corsia di appartenenza.

Mister Damiano Valenti 9: se la squadra dopo appena 12’ si trova con tre gol di vantaggio il merito, oltre che della squadra, è dell’allenatore sempre pronto a stimolare i propri calciatori in allenamento ed in gara! Si allunga la striscia di risultati utili consecutivi ed ora nel mirino della formazione giallo-azzurra c’è il quarto posto, distante appena due punti. E con tre giornate ancora da disputare tutto può succedere…