Juniores Regionale (Recupero 24^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Tecchiena 2-1. Tabellino e cronaca

Città Monte San Giovanni Campano – Tecchiena 2-1
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Ciotoli, Paesano, Venditti J., Cenciarelli, Testani (25’ st Lanzi), Fabrizi (20’ st Vincenzi), Marcoccia, Cestra, Venditti M. (33’ st Iaboni), Compagnone, Coratti. A disposizione: Tatangelo, Cianchetti, Quattrociocchi. Allenatore: Damiano Valenti.
TECCHIENA: Pavia, Gori, Piermattei, Fabi, Bianchi (42’ pt Santopadre), Manni, Porcaro (38’ st Morganti), Sabellico, Bonanni (33’ st Pica), Magliocchetti (20’ pt Schiavi), Marcoccia. A disposizione: Fontana, Veloccia, Cervini.
Arbitro: Fatjon Gega di Frosinone.  
Marcatori: 27’ st Porcaro (T), 42’ st Cestra (M) (rigore), 47’ st Iaboni (M).       
Note: ammoniti: Coratti (M) e Cestra (M).

Un Città Monte San Giovanni Campano da libro cuore supera in rimonta (2-1) il Tecchiena nel recupero della ventiquattresima giornata di campionato e conquista con tre giornate di anticipo la salvezza aritmetica. Un’annata a dir poco fantastica per i ragazzi di mister Damiano Valenti che sin dal ritiro pre-campionato hanno seguito con impegno e dedizione le direttive del proprio allenatore. La cronaca del successo odierno. Al 5’, chance per i padroni di casa con la conclusione da fuori area di Fabrizi respinta in angolo dall’estremo difensore Pavia. Al 15’, lancio in profondità di Cestra per Compagnone che dopo aver vinto il contrasto con Bianchi prova a sorprendere il portiere ospite con un pallonetto di pregevole fattura; palla di un nulla lontano dal bersaglio pieno. Al 29’, azione personale di Cestra con dribbling su Piermattei e Bianchi prima di concludere di poco a fondo campo da ottima posizione. Allo scadere Porcaro dall’out di destra si accentra e con un gran sinistro a giro sfiora l’incrocio dei pali della porta difesa da Ciotoli. Squadre al riposo sul risultato di parità. Nella ripresa, al 12’, dal corner battuto da Sabellico, la sfera termina sui piedi di Marcoccia che da fuori area chiama Ciotoli alla difficile deviazione in angolo. Al 27’, gli ospiti si portano in vantaggio. Assist al bacio di Marcoccia per Porcaro che si inserisce in area giallo-azzurra ed infila l’incolpevole numero1 di casa. Il gol subìto scuote i padroni di casa che presidiano stabilmente la metà campo avversaria. Al 40’, la conclusione di Compagnone si spegne a fondo campo ma è il preludio al gol che arriva due minuti dopo. Per un fallo in piena area di rigore su Cenciarelli il signor Gega di Frosinone assegna la massima punizione ai padroni di casa che Cestra trasforma senza farsi prendere dall’emozione. Al 44’, grande azione personale di Compagnone che serve a centro area il neo-entrato Lanzi la cui conclusione ravvicinata non inquadra lo specchio della porta. In pieno recupero, al 47’, il Monte trova il gol vittoria. Conclusione potente ed angolata di Stefano Iaboni (nella foto) che regala ai padroni di casa un successo straordinario. Festa grande al triplice fischio del direttore di gara con i padroni di casa che agganciano al quinto posto l’Hermada. Il Tecchiena, fermo al sestultimo posto, proverà ad evitare i play out nella volata conclusiva che si concluderà il 7 maggio prossimo.