La Juniores dal 17 a lavoro... Mister Damiano Valenti ci presenta la nuova annata calcistica

Lo straordinario quinto posto conquistato lo scorso anno rappresenterà il punto di partenza per la Juniores Regionale del Città Monte San Giovanni Campano allenata da mister Damiano Valenti (nella foto).
Un’annata memorabile, straordinaria ottenuta grazie al lavoro del tecnico monticiano e dei suoi magnifici allievi. Risultati del genere non si ottengono per caso ma attraverso un’attenta programmazione, condita da sacrifici costanti! La stagione 2016-2017 inizierà ufficialmente mercoledì 17 agosto con la preparazione pre-campionato. Oltre a mister Valenti ci sarà il preparatore atletico Diego Di Tullio ed il preparatore dei portieri da ufficializzare.
Mister Valenti, perché ha deciso di iniziare la preparazione così in anticipo rispetto all’avvio del campionato e ritiene al completo l’attuale rosa di calciatori? «Ho scelto di iniziare presto il ritiro pre-campionato per poter lavorare meglio ed intensamente. Abbiamo programmato una serie di amichevoli, anche con società professionistiche per poter crescere e testare le nostre forze; tra queste ci sono il Benevento ed il Frosinone Primavera. Per quanto riguarda il parco giocatori, ad oggi manca qualcosa in rosa, non a livello numerico, perché siamo già un bel gruppo ma a livello qualitativo. Della passata stagione saranno 7/8 i giocatori confermati che voglio ringraziare per essere rimasti dopo la mia conferma. A loro affiancheremo 13/14 ragazzi nuovi». Quali sono i motivi che l’hanno spinta a rimanere a Monte San Giovanni Campano? «Mi sono convinto a rimanere, nonostante avessi ricevuto qualche offerta anche di prime squadre, perché una società come quella monticiana non ha eguali in Provincia di Frosinone per serietà. Lavorare con presidenti di spessore quali si sono dimostrati Mastrantoni e Sigismondi è per me motivo di vanto. Per questo sono felice di essere rimasto…». Quali saranno i vostri obiettivi stagionali? «Premetto che chi vestirà la casa giallo-azzurra della Juniores dovrà avere prima di tutto determinati requisiti umani e poi calcistici, ovvero senso di appartenenza, spirito di sacrificio, voglia di raggiungere gli obiettivi di gruppo. Poter dare seguito al discorso tecnico della passata stagione è frutto di una programmazione mirata; non conta la categoria ma la mentalità e la voglia di fare calcio seriamente, valorizzando i giovani. L’obiettivo è far salire più ragazzi possibili in prima squadra. Ci tengo a precisare che grazie al lavoro dello scorso anno sono tante le richieste che mi sono arrivate dai giocatori desiderosi di voler giocare nel Città Monte San Giovanni Campano; attualmente siamo una piazza ambita a livello Juniores. L’obiettivo personale è di fare meglio dello scorso anno, anche se non sarà semplice migliorare il quinto posto finale; nulla però è impossibile se si lavora in una certa maniera come stiamo facendo e come è nella mia cultura calcistica». Qualche ringraziamento da parte di mister Valenti prima di chiudere il proprio intervento: «Ringrazio il preparatore dei portieri Andrea Papetti che andrà via per motivi di studio; al suo posto abbiamo chiuso con un giovane pieno di entusiasmo. Il preparatore atletico sarà Diego Di Tullio che ringrazio per la sua professionalità, per quello che saprà mettere in questa nuova avventura e per aver accettato l’invito a collaborare con il sottoscritto. Siamo tra le poche società del nostro territorio che avrà uno staff tutto suo. Ai presidenti promettiamo disciplina, serietà e di onorare la maglia su ogni campo. Inoltre voglio ringraziare e abbracciare i ragazzi dell’anno scorso che per i limiti di età non potranno più essere con me…».