La società giallo-azzurra smentisce quanto pubblicato su "Anteprima Sport" e ringrazia il Formia Calcio

L’A.S.D. Città Monte San Giovanni Campano dei presidenti Sandro Sigismondi e Giovanni Mastrantoni ci tiene a difendere la propria reputazione.
Andando per ordine ricordiamo che un paio di settimane fa la società giallo-azzurra ha ricevuto l’ambito “premio disciplina” grazie al comportamento esemplare tenuto lo scorso anno dalla società e dai calciatori della Juniores Regionale di mister Damiano Valenti (nella foto). A distanza di quindici giorni, sul settimanale pontino “Anteprima Sport”, in uscita il lunedì con “Il Giornale di Latina”, è stato pubblicato un articolo dai contenuti infamanti, inerenti il post-gara con il Formia 1905! Nel pezzo, che riportiamo integralmente, c’era testualmente scritto: “Ed il sabato della follia non si esaurisce con i gravi fatti accaduti al “Riciniello” di Gaeta. Anche per la formazione del Formia 1905 la giornata di campionato ha riservato spiacevoli sorprese che sono andate ben al di là, purtroppo, della mera sconfitta incassata a Monte San Giovanni Campano Campano. I ragazzi di Cianciaruso infatti hanno dovuto fare i conti con un clima minaccioso sia durante lo svolgimento del match che nel dopo partita tanto che sono stati costretti a fare ritorno a casa con la scorta dei Vigili Urbani. Ora è risaputo che i campi in ciociaria sono particolarmente caldi ed è difficile uscire dal terreno di gioco con un risultato positivo ma da qui a dover ricorrere alla scorta ce ne passa. Del resto ci è capitato diverse volte, ascoltando i dirigenti che contattiamo per raccogliere informazioni sull’andamento delle gare, di sentirci raccontare dell’atmosfera ostile che c’è in alcuni campi. Per fortuna raramente si arriva ad episodi che sfociano nella cronaca ma l’aspetto triste è che ci siamo quasi abituati a sentir parlare di insulti, parapiglia (spesso anche in tribuna da parte degli adulti, genitori e non), minacce ed intervento della forza pubblica, tutte cose in completa antitesi con lo sport, a maggior ragione con lo sport giovanile”. Nei giorni successivi la società del Formia 1905, che ringraziamo per la puntualizzazione, ha emesso un comunicato dai contenuti chiari e precisi: “Il Formia Calcio smentisce categoricamente l'articolo in oggetto, in quanto non c’è stata alcuna aggressione nei confronti della propria Juniores Regionale. Il Formia Calcio ringrazia il Monte San Giovanni Campano per l’ospitalità ricevuta e precisa che la stessa società di casa ha messo a disposizione una pattuglia dei Vigili Urbani, per fare da battistrada al nostro pullman, poiché in città si svolgeva una gara di rally”. 
L’A.S.D. Città Monte San Giovanni Campano ci tiene a precisare e a sottolineare che la sportività e l’ospitalità sono al primo posto rispetto ai risultati ottenuti sul campo ed il “San Marco”, nel corso degli anni, non è stato mai teatro di episodi spiacevoli...