Le sensazioni dell'esperto difensore giallo-azzurro Francesco Frioni

Dopo aver vissuto due stagioni da protagonista nell’Almas Roma, Francesco Frioni (nella foto) ha deciso di sposare il progetto del Città Monte San Giovanni Campano.
Il difensore ciociaro può vantare esperienze importanti nei campionati di Eccellenza e serie D e tra queste ricordiamo quelle con il Ferentino, l’Atletico Boville Ernica, l’Isola Liri, lo Zagarolo, il Colleferro ed il Morolo. Nel suo brillante curriculum anche una parentesi nel professionismo nelle fila dell’Isola Liri in Lega Pro Seconda Divisione. Prima di soffermarsi sulla nuova avventura in giallo-azzurro, Frioni ha voluto ricordare l’esperienza vissuta con l’Almas Roma: «Sono davvero felice di aver trascorso due anni indimenticabili nell’Almas Roma… Ho avuto la fortuna di incontrare persone fantastiche, gente seria che ho ringraziato di cuore nei giorni scorsi. Noi dimenticherò mai l’esperienza vissuta ed auguro all’Almas Roma le migliori fortune calcistiche…». Il suo pensiero si è poi spostato sul presente che porta il nome del Città Monte San Giovanni Campano: «Sono pienamente d’accordo con mister Cinelli che ha definito il Monte una realtà consolidata nel massimo campionato regionale… Sin dai primi giorni di allenamento ho respirato un’aria particolare al “San Marco” e secondo il mio modesto parere ci sono tutti i presupposti per poterci divertire nel prossimo campionato di Eccellenza». Ha avuto modo di disimpegnarsi con diverse realtà di Eccellenza e serie D: quali sono i segreti per poter costruire una stagione importante? «Nel corso della mia carriera da calciatore sono sempre stato in squadre costruire per fare qualcosa di importante… Di solito i risultati non si ottengono solo ed esclusivamente con i “nomi” ma soprattutto con il lavoro, lo spirito di sacrificio, l’adattamento e la coesione del gruppo! Quando gli aspetti appena enunciati collimano tra loro le possibilità di riuscire a far bene aumentano notevolmente». Cosa si sente di dire ai più giovani in squadra? «Noi più esperti dobbiamo rappresentare il punto di riferimento per i giovani in età di lega e questa responsabilità dobbiamo sentircela addosso! Da parte loro, dovranno mettersi a disposizione per imparare e rendere nel miglior modo possibile. Per gli under il campionato di Eccellenza rappresenta una vetrina importante dalla quale poter emergere ulteriormente per provare a spiccare il volo nel calcio professionista». Frioni si sta allenando con grande impegno per farsi trovare pronto al via della stagione ufficiale prevista per domenica 4 settembre 2016…