Mister Daniele Cinelli guarda avanti con fiducia dopo il ko con il Morolo

È mancato il risultato ma la prestazione dei calciatori del Città Monte San Giovanni Campano contro il Morolo è risultata positiva! Bugiardo lo zero a uno conclusivo che ha condannato la formazione di mister Daniele Cinelli (nella foto) all’ennesima ed immeritata sconfitta stagionale. Come ha spiegato il tecnico monticiano «alla fine sono certo che tutto si compenserà… Ancora una volta la dea bendata non ci è stata da aiuto; voltiamo pagina e guardiamo avanti fiduciosi». Mister Cinelli, analizzando nei dettagli la battuta d’arresto con i morolani che cosa vuole dire nello specifico? «Chi era presente al “San Marco” ha avuto modo di vedere un ottimo Città Monte San Giovanni Campano. La squadra è viva, lotta su ogni pallone, rispecchia il mio modo di intendere il calcio ed ha offerto una prestazione convincente. Purtroppo ciò che è mancato è il risultato ma giocando in questo modo ne perderemo ben poche di partite. Abbiamo creato e non concretizzato alcune nitide occasioni da gol mentre i nostri avversari con un tiro in porta hanno portato a casa i tre punti. Ci sta nel calcio di perdere in questo modo dopo aver condotto l’incontro per lunghi tratti». Il problema principale resta una classifica precaria che ha bisogno di punti con la zona salvezza diretta distante nove lunghezze: «Indubbiamente sì! La classifica per quanto ci riguarda non è buona ed i punti conquistati rappresentano un dato di fatto. Spetterà a noi, attraverso il lavoro continuo, ridarle ossigeno e risalire in posizioni più adeguate al nostro valore». La condizione fisica sembra essere ottimale; cosa ne pensa? «A livello atletico abbiamo un’ottima condizione e tale aspetto risulta fondamentale per una squadra come la nostra che deve salvarsi facendo dell’aspetto fisico il suo punto di forza. Dobbiamo continuare a lavorare instancabilmente in modo da raccogliere quanto prima i frutti sperati». Nel chiudere il proprio intervento mister Cinelli ha spiegato: «Mancano 12 gare alla fine della stagione regolare e con 36 punti in palio tutto può ancora succedere. Al sottoscritto e ai giocatori spetta lavorare con grande applicazione in modo da farci trovare pronti in vista delle prossime gare domenicali». Domenica prossima il Monte farà visita alla Vis Artena che nelle ultime tre gare casalinghe disputate ha rimediato un pareggio (con il Morolo) e due sconfitte (con l’Anzio e con il Pomezia).