Monte a Cassino per continuare a cullare sogni play out

A tre giornate dal termine della stagione il Città Monte San Giovanni Campano è chiamato a dare tutto nella corsa ad un posto nei play out. 
L’avversario del terzultimo turno si chiama Cassino e l’impegno sulla carta si presenta alquanto difficile! La formazione cassinate, ormai certa della promozione in serie D, giocherà gli ultimi tre impegni in programma senza problemi di classifica. I monticiani giocheranno in un “Salveti” in festa per il traguardo programmato e raggiunto con 270’ di anticipo rispetto al termine del campionato. Ed è in questo meandro di situazioni di festa che i monticiani devono costruire la propria partita, come se fosse l’ultima e decisiva gara di campionato. Se i giallo-azzurri non metteranno in cascina 7/9 punti difficilmente raggiungeranno lo spareggio play out. Guardando ed analizzando un impegno per volta ora bisognerà concentrarsi sulla sfida con il Cassino. In casa giallo-azzurra è grande il rammarico per la colossale occasione persa in settimana nel match casalingo contro il Gaeta. Occasioni da gol create e non concretizzate a ripetizione per uno scialbo zero a zero conclusivo. L’ennesima opportunità di una stagione disgraziata che sta per volgere al termine; per agganciare il treno dei play out, come ha spiegato mister Fabrizio Perrotti (nella foto) «servirà un miracolo e noi crediamo nei miracoli… Per l’ennesima volta devo dire che la squadra non merita questa posizione però se nel calcio non fai gol non puoi pensare di vincere le partite! A noi quest’anno in diverse circostanze è capitato di giocare bene e di raccogliere meno di quanto meritato. Ultima in ordine di tempo la sfida con il Gaeta…». A proposito del match con il Gaeta, ce lo riassume in poche battute? «Difficile rimproverare qualcosa alla squadra! Contro il Gaeta abbiamo giocato soltanto noi, creando 4/5 nitide palle gol non sfruttate! Ancora una volta siamo qui a rammaricarci per ciò che poteva essere e non è stato! Purtroppo paghiamo la mancanza di cattiveria in zona gol». Sul difficile impegno con il Cassino cosa si sente di dire? «Ci apprestiamo ad affrontare una grande squadra che ha conquistato mercoledì scorso, con pieno merito, l’accesso in serie D. Da parte nostra siamo consapevoli delle difficoltà che andremo ad affrontare ma dovremo essere bravi a farci trovare pronti… L’auspicio è che il clima di festa possa deconcentrare i nostri avversari anche se, in alcuni casi, giocare tranquilli può rappresentare un vantaggio. Dovremo essere bravi a disputare una gara intelligente…». Al termine della rifinitura mister Perrotti ha diramato la lista dei convocati, nella quale ha inserito i seguenti calciatori: Lisi, Palladinelli, Testa, Taddeo, Frioni, Lombardi, Verrelli, Terra, Cirelli (infortunato), Iozzi, Fiorini, Reali, Florese, Faliero, Sili, Davide Mastrantoni, Picozzi, Diego Mastrantoni, Incoronato, Capogna, Compagnone. Ad arbitrare la sfida del “Salveti” sarà il signor Alessandro Silvestri di Roma 1; primo assistente il signor Mattia Di Bello di Formia; secondo assistente il signor Giuseppe Palmiero di Latina. Si giocherà a partire dalle ore 11:00…