Monte in casa del Morolo alla ricerca di punti salvezza

Vietato sbagliare per il Città Monte San Giovanni Campano. 
Nel match in programma domattina a Morolo i monticiani andranno alla ricerca dei tre punti in palio per togliersi dall’ultimo posto in classifica. L’ultimo gradino della graduatoria non rispecchia le potenzialità del club giallo-azzurro che nel mercato di riparazione ha messo a segno qualche colpo in entrata. Al portiere Lisi, al centrocampista Faliero ed all’attaccante Movila, infortunatosi dopo l’esordio di Gaeta, si è aggiunto nelle ultime ore l’attaccante Picozzi, calciatore con delle buone qualità pronto a mettersi a disposizione di mister Fabrizio Perrotti (nella foto) per dare una mano nel risalire la china. Da domani le buone prestazioni dovranno servire esclusivamente per conquistare punti, diversamente andrà bene anche una prova opaca purché condita dai tre punti in palio. La classifica chiede punti, oltre al bel gioco, e contro una diretta concorrente alla salvezza l’impegno avrà una valenza doppia. Sono tre i punti di distacco tra morolani e monticiani ed in caso di vittoria gli ospiti chiuderebbero il 2016 dando una boccata d’ossigeno alla propria classifica per poi iniziare il nuovo anno con l’obiettivo salvezza alla portata. Sul match in programma in quel di Morolo il tecnico Fabrizio Perrotti, ex di turno, ha spiegato: «Trattandosi di uno scontro diretto la sfida si presenta aperta a qualsiasi soluzione… Da parte nostra andremo a Morolo a giocarci la sfida a viso aperto avendo bisogno di punti. I segnali positivi che sono arrivati dalla gara con il Cassino mi fanno ben sperare per il match di domani». Non fanno parte della lista dei convocati il difensore Frioni, il centrocampista Cellupica e l’attaccante Movila, ai box per infortunio e pertanto il tecnico monticiano ha inserito i seguenti calciatori: Lisi, Palladinelli, Testa, Taddeo, Lombardi, Florese, Iozzi, Reali, Cirelli, Fiorini, Faliero, Sili, Davide Mastrantoni, Picozzi, Minnucci, Diego Mastrantoni, Giona, Fabrizi e Cianchetti. A dirigere la sfida sarà il signor Dario Di Matteo di Roma 2; primo assistente il signor Andrea Cherchi di Latina; secondo assistente il signor Federico Fratello di Latina.