Monticiani a Pomezia alla ricerca della gara della svolta

Il Pomezia evoca buoni ricordi al Città Monte San Giovanni Campano. 
L’unica squadra a cadere al “San Marco” nel girone di andata è stata quella capitolina con un due a zero meritato quanto convincente. Da allora qualche soddisfazione per i monticiani è arrivata dalle sfide esterne e a Pomezia si spera di continuare su questa scia! Ci vorrà il migliore Città Monte San Giovanni Campano per avere la meglio di una squadra che finora ha costruito la propria classifica esclusivamente con le gare casalinghe. Il team di Gagliarducci viaggia a corrente alternata e se fuori casa raramente raccoglie punti, tra le mura amiche è quasi infallibile! Appena due le sconfitte casalinghe a fronte di ben sette vittorie (21 punti) per una quota salvezza costruita dinanzi ai propri sostenitori. Disastroso, come dicevamo, l’andamento esterno con appena 5 punti messi in cascina. Per rallentare la corsa casalinga dei capitolini il Città Monte San Giovanni Campano dovrà scendere in campo con il coltello tra i denti nonostante le assenze di due elementi fondamentali della rosa: capitan Giacomo Iozzi e Michele Cirelli. Quasi pronto il primo a riprendersi il posto a centrocampo mentre per il secondo i tempi di recupero dovrebbero essere più lunghi. Sul match in programma domattina, con inizio previsto per le ore 11:00, abbiamo ascoltato mister Fabrizio Perrotti (nella foto): «Abbiamo preparato la sfida con il Pomezia in un certo modo e siamo convinti di poter portare a casa punti preziosi per la classifica. Pur conoscendo la forza dei nostri avversari, in particolar modo in casa, dovremo provare a sfruttare le nostre caratteristiche limitando il loro gioco. Le ripartenze, con i nostri uomini veloci, potrebbero essere le chiavi di volta del match. Mi attendo dalla squadra una prova d’orgoglio, evitando di commettere errori gratuiti nella fase difensiva». Questi i calciatori inseriti nella lista dei convocati da mister Perrotti: Lisi, Palladinelli, Testa, Taddeo, Frioni, Lombardi, Verrelli (infortunato), Cirelli (infortunato), Iozzi (infortunato), Fiorini, Reali, Florese, Faliero, Sili, Davide Mastrantoni, Radovani, Picozzi, Diego Mastrantoni, Incoronato e Notargiacomo. Questa la probabile formazione iniziale: Lisi, Testa, Reali, Frioni, Lombardi, Taddeo, Faliero, Fiorini, Incoronato, Diego Mastrantoni, Florese. Match affidato al signor Marco Ferrara di Roma 2, coadiuvato dai signori Andrea Cherchi di Latina e Katia Tonello di Latina.