Monticiani a Pontinia (ore 15:30) per tornare a vincere dopo 2 pareggi consecutivi

Pontinia – Città Monte San Giovanni Campano sarà il posticipo della settima giornata del campionato di Promozione, girone D. 
I giallo-azzurri di mister Maurizio Promutico scenderanno in campo alle ore 15:30 contro una squadra in serie positiva da due giornate; vittoria casalinga contro il Tecchiena e successo esterno in quel di Lenola. Una squadra da affrontare con la voglia di vincere dopo due pareggi consecutivi! La classifica, seppur corta ed ancora tutta da decifrare, chiede i tre punti ed i monticiani sono chiamati ad ottenerli per rimanere agganciati al treno di testa. Mister Promutico ancora una volta è costretto a fare i conti con squalifiche ed infortuni e pertanto tra i convocati ci saranno diversi giovani in età di lega di assoluto valore. Gli infortunati Iozzi e Faliero si accomoderanno in tribuna insieme allo squalificato Testa mentre per il resto non dovrebbero esserci ulteriori problemi di formazione. Sul match con il Pontinia queste le parole del direttore generale Alessandro Coratti (nella foto, al centro, insieme ai presidenti Sandro Sigismondi e Giovanni Mastrantoni): «A Pontinia andremo per vincere perché è la classifica che ce lo chiede! La formazione pontina dispone di buoni giocatori e con le due vittorie consecutive ottenute recentemente si è risollevata in classifica. Avversari a parte, per noi domani sarà fondamentale vincere in modo da rimanere agganciati al gruppo di testa. Tenendo conto dello scontro diretto in programma domani tra Sora e Monte San Biagio, se dovessimo vincere guadagneremmo punti su una o su entrambe le squadre. Da parte nostra abbiamo le carte in regola per tornare da Pontinia con i tre punti, spetterà a noi tradurre in vittoria quanto appena asserito…». Sul match casalingo pareggiato con il Sora, il direttore generale monticiano ha spiegato: «Al cospetto di una squadra blasonata qual è il Sora abbiamo disputato una grande partita e francamente sono del parere che meritavamo qualcosa in più del pareggio finale anche se il responso del campo va sempre rispettato. Faccio i complimenti agli età di lega del Sora per il modo in cui si sono disimpegnati…». 

Match affidato al signor Abdulkadir Mohamed Abukar di Aprilia; primo assistente il signor Paolo Cozzuto di Formia; secondo assistente il signor Stefano Pignalosa di Formia.