Monticiani a San Cesareo con in vento in poppa per uno scontro diretto fondamentale!

Vincere a San Cesareo per continuare l’incredibile quanto meritata scalata in classifica! 
I ragazzi di mister Fabrizio Perrotti (nella foto) faranno visita al team capitolino che precede i monticiani in classifica di una sola lunghezza (24 contro 23) e faranno di tutto per mettere a segno il sorpasso… Nella sfida di andata il San Cesareo si impose al “San Marco” per due reti ad una, ma quanta sfortuna per i padroni di casa che con quel ko permisero ai loro avversari di rimettersi in corsa nonostante l’ultimo posto in classifica. Domani i giallo-azzurri dovranno andare a riprendersi quanto perso immeritatamente lo scorso 13 novembre 2016! In casa monticiana tutti disponibili mentre nelle fila capitoline non ci sarà Lorenzo Evangelisti, appiedato per un turno dal giudice sportivo. In caso di vittoria, come dicevamo, i giallo-azzurri sorpasserebbero in classifica il San Cesareo, mentre con un pareggio la distanza tra le due squadre rimarrebbe invariata; una sconfitta riporterebbe a quattro i punti di distacco dei monticiani e la lotta ai play out si complicherebbe di nuovo. Scendendo in campo con la stessa intensità messa in mostra con Arce, Itri e Unipomezia i tre punti sarebbero alla portata del team dei presidenti Sandro Sigismondi e Giovanni Mastrantoni. Con mister Perrotti ci siamo soffermati sul delicato impegno in programma domattina dalle ore 11:00: «Sappiamo di essere attesi da un incontro fondamentale per il prosieguo della stagione! Vincere vorrebbe dire aprire scenari nuovi in vista degli ultimi 6 impegni in programma… I 7 punti conquistati nelle ultime 3 gare disputate hanno portato entusiasmo nello spogliatoio e l’autostima dei calciatori è cresciuta in maniera esponenziale! Contro una squadra giovane qual è quella del San Cesareo dovremo scendere in campo convinti dei nostri mezzi, senza sottovalutare un avversario motivato, pronti a colpire al momento opportuno». Due squadre con gli stessi obiettivi ma con il morale diametralmente opposto: «Indubbiamente sì ed ecco perché dico che pur rispettando i nostri prossimi avversari dovremo affrontarli con la giusta determinazione, imponendo il nostro gioco al fine di conquistare i tre punti in palio. Nelle ultime 3 gare abbiamo realizzato 6 reti a conferma del fatto che giocando in un certo modo prima o poi i risultati arrivano…». Rosa al completo o mancherà qualcuno? «Unico giocatore in dubbio è Reali, per il resto tutti a disposizione! Picozzi, dopo le buone prestazioni dell’ultimo periodo, domenica scorsa ha trovato la via del gol e per un attaccante è fondamentale dal punto di vista mentale. Lui, come gli altri, deve continuare su questa strada in modo da regalarsi e regalarci grosse soddisfazioni». Nell’undici iniziale mister Perrotti dovrebbe schierare i seguenti calciatori: Lisi in porta; Testa, Taddeo, Terra e Florese in difesa; Iozzi, Cirelli, Frioni e Sili a centrocampo; Diego Mastrantoni e Picozzi di punta. Al termine della rifinitura mister Perrotti ha diramato la lista dei convocati, nella quale ha inserito i seguenti calciatori: Lisi, Palladinelli, Testa, Taddeo, Frioni, Lombardi, Verrelli, Terra, Cirelli, Iozzi, Fiorini, Reali, Florese, Faliero, Sili, Davide Mastrantoni, Picozzi, Diego Mastrantoni, Incoronato, Bunduc e Notargiacomo. Arbitrerà l’incontro il signor Emanuele Felici di Aprilia; primo assistente il signor Francesco Saverio Madeo di Roma 2; secondo assistente il signor Simone Caputo di Latina.