Promozione (12^ giornata): Suio Terme Castelforte – Città Monte San Giovanni Campano 2-0. Tabellino e cronaca

(Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)


SUIO TERME CASTELFORTE – CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 2-0
SUIO TERME CASTELFORTE: Giordano, Leone, Franco, Achy, Tizzano, Signore (19’ st Marciano), Conte (46’ st Polverino), Ionta, Vellucci, Martino, Veglia. A disposizione: Perillo, Saltarelli, Demloe, Ruggieri, Florio. Allenatore: Davide Palladino.
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Giustini, Testa, D’Avino, Fiorini, Di Folco, Iozzi, Sili, Grossi (10’ st Paglia), Macciocca, Faliero, Corrado (15’ st Saccoccia). A disposizione: Liberti, De Vellis, Bartolomucci, Cialone, Carlesi. Allenatore: Maurizio Promutico.
Arbitro: Daniele Ermanni di Latina.
Assistenti: Gerardo Ventre di Cassino ed Angelo Calce di Cassino.
Marcatori: 18’ st Franco, 49’ st Vellucci.
Note: espulso al 45’ st Leone (S) per doppia ammonizione. Ammoniti: Conte (S), Tizzano (S), Martino (S), Veglia (S), Sili (M), Macciocca (M) e Faliero (M). Al 44’ st Macciocca (M) si è fatto respingere un calcio di rigore da Giordano (S). Recupero: 4’ st.

Il Città Monte San Giovanni Campano ammirato in casa del Suio Terme Castelforte è risultato troppo brutto per essere vero! 
Mai in partita, svogliato, non ha saputo ripetere le prestazioni del primo scorcio di stagione ed è tornato a casa con un sacrosanto ko sul groppone… Due a zero e settimana nella quale riflettere sugli errori commessi dai singoli giocatori, nessuno escluso! Probabilmente quella odierna è stata la peggiore gara offerta dai giallo-azzurri al cospetto di una squadra volenterosa, con qualche elemento di valore, ma affatto trascendentale. Bisogna fare il mea culpa e riflettere sui perché hanno portato i calciatori monticiani a disputare una gara così incolore; insufficiente ogni singolo elemento e domenica al “San Marco” arriverà il quotato Gaeta! In campo servirà un atteggiamento diverso se si vuole puntare ad un risultato positivo. La cronaca. Dopo l’iniziale equilibrio in campo, con il nulla a farla da padrone, al 18’ per poco il Suio non sblocca il risultato. Sul traversone di Leone dalla corsia di destra, Veglia arriva con un attimo di ritardo rispetto alla traiettoria del pallone e l’opportunità sfuma. Al 28’, la conclusione di Sili da posizione defilata si perde lontano dal bersaglio pieno. Passano due minuti e Ionta, dall’interno dell’area di rigore, calcia in diagonale verso la porta difesa da Giustini che si distende e blocca a terra. Tutto qui un primo tempo anonimo! La ripresa si apre con una grossissima occasione creata e non sfruttata dalla formazione di casa. Martino a tu per tu con Giustini colpisce male la sfera consentendo al portiere ospite di bloccarla a terra. Al 18’, per un contatto dubbio tra Di Folco e Vellucci, il direttore di gara assegna un calcio di punizione al limite dell’area di rigore alla compagine pontina; sul punto di battuta si presenta Franco che con un gran tiro scavalca la barriera ed infila l’esterrefatto Giustini. Il vantaggio porta la formazione di casa ad aumentare l’aggressività in mezzo al campo con il Monte che non riesce a prendere le contromisure risultando costantemente evanescente! Al 44’, a sorpresa, i monticiani hanno la possibilità di pareggiare i conti. D’Avino, entrato in area di rigore, viene affrontato fallosamente da Tizzano con il signor Ermanni di Latina che assegna la massima punizione. La conclusione di Macciocca, potente ed angolata, viene respinta da Giordano per la gioia dei sostenitori di casa presenti sugli spalti. Al 49’, in contropiede, Vellucci realizza il gol del definitivo due a zero. Mesto ritorno a casa dei monticiani con il Suio Terme Castelforte che può festeggiare il primo, meritato, successo casalingo stagionale!

Nel post gara L’A.S.D. Città Monte San Giovanni Campano ha espresso la vicinanza al proprio tesserato, Gabriele Grossi, per la perdita del caro zio.

(Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)


6.jpgIl calcio di rigore di Macciocca respinto dal portiere Giordano