Promozione (2^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Scalambra Serrone 3-1. Tabellino e cronaca.

(Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – SCALAMBRA SERRONE 3-1
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Giustini, Corrado (8’ st Saccoccia), Florese, Iozzi, Di Folco, Terra, Sili, Grossi, Macciocca, Faliero, Fiorini (8’ st Testa). A disposizione: Liberti, Fanella, D’Avino, Mizzoni. Allenatore: Maurizio Promutico.
SCALAMBRA SERRONE: Damizia, Alessandri, Colavecchi, Moselli (44’ st Brocchetti), Cristofari, Sabellico (28’ st Iasiello), Traversi (44’ st Borgia), Proietto (28’ st Gabrielli), Terenzi, Verrecchia, Fiacco. A disposizione: Cipriani, Atturo, De Angelis. Allenatore: Testa.
Arbitro: Francesco Ercole di Latina.
Assistenti: Stefano Petrella di Albano Laziale e Davide Fabrizi di Frosinone.
Marcatori: 6’ pt autorete Corrado (S), 44’ pt Faliero (M), 14’ st Iozzi (M), 39’ st Macciocca (M).    
Note: ammoniti: Iozzi (M), Faliero (M), Alessandri (S), Colavecchi (S) e Cristofari (S). Recupero: 3’ st.

Il Città Monte San Giovanni Campano bagna con un successo la prima gara interna stagionale. 
Al “San Marco” la formazione di mister Maurizio Promutico supera (3-1) in rimonta lo Scalambra Serrone sciorinando un calcio da applausi! Faliero, Iozzi e Macciocca gli autori dei tre gol giallo-azzurri. Per gli ospiti una sconfitta difficile da evitare dopo che erano scesi in campo con il chiaro intendo di difendersi per strappare un risultato positivo. La sfida per la formazione di mister Testa si mette subito in discesa grazie al gol del vantaggio ottenuto con buona dose di fortuna al minuto numero 6. Sull’innocuo traversone di Traversi dall’out di destra, Corrado, nel tentativo di respingere la sfera in angolo, la deposita alle spalle dell’esterrefatto Giustini. Risulterà questo l’unico “tiro in porta” degli ospiti nel corso dei 90’ minuti di gioco. I padroni di casa di mister Maurizio Promutico, pur trovando qualche difficoltà nel superare l’attenta retroguardia ospite, si riversano con tutti gli effettivi nella metà campo avversaria, sfiorando in diverse circostanze il gol del pareggio. Al 23’, sulla rimessa laterale di Sili, Florese crossa a centro area per Faliero che prolunga la sfera verso Terra che non riesce ad addomesticarla e la chance sfuma. Due minuti dopo Sili, dalla corsia di sinistra, si accentra palla al piede e con un bolide di destro spedisce la sfera ad un nulla dall’incrocio dei pali. Al 30’, angolo di Iozzi e colpo di testa di Terra di poco alto sopra la traversa. Il forcing monticiano è ormai costante e lo Scalambra Serrone fa fatica a difendere il prezioso vantaggio. Al 32’, sul perfetto cross di Iozzi, Fiorini, di testa, devia la sfera verso la porta di Damizia che attento blocca in presa alta. In prossimità dello scadere della prima frazione di gioco (44’) i padroni di casa trovano il meritato pareggio. Il tiro da fermo di Iozzi dalla distanza colpisce la traversa e sulla ribattuta il giovane Faliero è più lesto di tutti a depositare il pallone alle spalle di Damizia. Nel secondo tempo i monticiani tornano in campo decisi a conquistare i tre punti in palio. Al 14’, Sili, tra i migliori in campo, scatta verso l’area di rigore avversaria venendo messo a terra da Cristofari all’ingresso della stessa. Sul pallone si presenta Iozzi la cui conclusione scavalca la barriera e termina la propria corsa in rete dopo aver toccato il palo alla destra dell’estremo difensore ospite. La rete del sorpasso non accontenta i padroni di casa che continuano a spingersi in avanti alla ricerca del gol della sicurezza. Al 21’, Monte vicino al tris. Ripartenza 3 contro 2 con Macciocca che serve Faliero palla a Sili; conclusione potente e ravvicinata che un superlativo Damizia devia in corner. Al 39’, si concretizza il tre a uno. Florese si invola sulla corsia di sinistra da metà a campo e con un cross a tagliare l’intera difesa ospite trova sul secondo palo l’accorrente Macciocca che in scivolata realizza il gol del definitivo tre a uno. Minuti finali di pura accademia per i monticiani che portano a casa una vittoria preziosa quanto meritata. Domenica prossima i ragazzi di mister Promutico affronteranno in trasferta lo Sporting Calcio Vodice mentre lo Scalambra Serrone riceverà tra le mura amiche la visita del Monte San Biagio.                

(Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

Eccone alcune...

7_35.jpgDa sinistra il presidente Sandro Sigismondi, il responsabile della scuola calcio "Stella Azzurra Casamari - Accademia Frosinone" Franco Mastrantoni ed il presidente Giovanni Mastrantoni



8_31.jpgLa scuola calcio "Stella Azzurra Casamari - Accademia Frosinone"



6_45.jpg
Samuele Faliero e Loreto Macciocca