Promozione (4^ giornata): Città Monte San Giovanni Campano – Alatri 1-0. Tabellino e cronaca.

(Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – ALATRI 1-0 
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Giustini, Testa, Florese, Iozzi, Di Folco, Terra, Cellupica (1’st Saccoccia), Grossi (28’ st Fiorini), Macciocca, Faliero (35’ st Corrado), Sili. A disposizione: Liberti, Fanella, Paglia, Mizzoni. Allenatore: Maurizio Promutico. 
ALATRI: Mancini, Culicelli (28’ st Del Vescovo), Pirone, Galuppi, Cipriani (37’ st Improta), Cestra, Fiacco, Simone, Mastroianni (17’ st Pignoli), Kawashima, Pompili. A disposizione: Pavia, Ailenti, Ambrosetti, Taritera. Allenatore: Fabio Ceci. 
Arbitro: Alessandro Iudicone di Formia. 
Assistenti: Stefano Corrado di Formia e Luca Passeri di Roma 1. 
Marcatore: 21’ st Macciocca.     
Note: al 21’ st Maccioca (M) si fa respingere il calcio di rigore da Mancini (A). Ammoniti: Iozzi (M), Sili (M), Fiacco (A) e Simone (A). Recupero: 1’ pt; 4’ st.

Vince (1-0) ma non convince in pieno il Città Monte San Giovanni Campano. Dinanzi al pubblico amico, reduce da due vittorie consecutive, i monticiani di mister Maurizio Promutico compiono un passo indietro, rispetto alle gare precedenti, al cospetto di un Alatri pimpante. Ma nel calcio, si sa, l’importante è vincere ed averlo fatto, grazie al gol del solito Loreto Macciocca, consente ai giallo-azzurri di portare a casa un successo fondamentale in ottica classifica e di guardare al futuro con ottimismo. Complimenti all’Alatri per la grinta dimostrata nel corso dei 90’ di gioco e continuando a giocare con la stessa intensità messa in campo al “San Marco” dovrebbero centrare il proprio obiettivo stagionale senza particolari problemi. La cronaca. Al 3’, sul calcio di punizione dal limite dell’area di rigore, Iozzi appoggia la sfera a Florese il cui sinistro angolato viene deviato in angolo da Mancini. Il match stenta a decollare e vive di rari momenti emozionanti. Al 20’, Florese accelera sulla corsia di sinistra e con un cross tagliato trova Macciocca sul secondo palo; l’attaccante monticiano cincischia sulla sfera e l’opportunità sfuma. Passano centoventi secondi e Cellupica con una conclusione da posizione defilata non trova lo specchio della porta. Al 25’, sul cross di Testa dall’out di destra, Macciocca salta più in alto di tutti e di testa non riesce ad indirizzare la sfera in porta. Le emozioni del primo tempo finiscono qui! Nella ripresa, all’8’, l’Alatri sfiora il gol del vantaggio. Sul gran tiro a giro di Simone, Giustini, con una respinta straordinaria, salva il risultato. Al 21’, lancio millimetrico in profondità di Iozzi per Faliero il cui tocco sotto a superare Galuppi viene deviato con la mano dal difensore ospite inducendo l’arbitro ad assegnare la massima punizione. Sul dischetto va Macciocca (nella foto in alto) la cui conclusione angolata viene respinta da Mancini che nulla può sul tap-in successivo del numero 9 di casa. La reazione ospite non produce occasioni da gol a parte un colpo di testa di Pirone (45’) che si perde di poco a fondo campo dagli sviluppi di un calcio d’angolo. Domenica prossima monticiani impegnati in casa del Mistral Città di Gaeta; gli alatrensi riceveranno al “Chiappitto” la visita del Monte San Biagio…   

(Nella sezione “Galleria Foto” ampia galleria fotografica)

Eccone alcune...

2_59.jpgIl penalty fallito da Loreto Macciocca


4_53.jpg
L'esultanza dei calciatori monticiani dopo il gol di Loreto Macciocca


9_32.jpg
Mister Maurizio Promutico