Su "Ciociaria Oggi" si è parlato di noi... Intervista ai presidenti Mastrantoni e Sigismondi ed al tecnico Promutico

L’A.S.D. Città Monte San Giovanni Campano si è presentata al via del campionato di Promozione rinnovata negli uomini ma con le idee ben chiare su quale dovrà essere il percorso da seguire nell’annata 2017-2018.
Un percorso che dovrà servire a cancellare definitivamente l’amarezza della retrocessione che si è concretizzata, con buona dose di sfortuna, nella passata stagione. Nella nuova realtà i calciatori giallo-azzurri si sono calati nel modo giusto con mister Maurizio Promutico che li segue in settimana guidandoli dall’alto della sua esperienza! Ma nulla è stato ancora fatto nella lunga e tortuosa strada che ci condurrà al 29 aprile 2018. È lì che si tireranno le somme, riconoscendo meriti e demeriti di ogni singolo elemento della società monticiana. Il presidente Sandro Sigismondi nel suo intervento ha spiegato: «Siamo partiti con il piede giusto in campionato e per questo ringrazio mister Promutico per il carattere che ha inculcato nei calciatori e per il lavoro svolto fino a questo momento. Ringrazio i ragazzi per la dedizione e l’attaccamento alla maglia; l’obiettivo è di fare bene in questa stagione. Siamo attenti nel valutare i comportamenti ed il rendimento dei singoli perché pretendiamo il meglio da tutti. Complimenti ai senior dello scorso anno che sono rimasti con noi, ai tanti giovani di valore che abbiamo in rosa, ed al neo-acquisto Loreto Macciocca per l’impegno e la professionalità dimostrati. Tornando alla sfida casalinga con il Sora devo dire che abbiamo vissuto una bellissima giornata di sport e di calcio con tanti ex in campo e diversi amici in tribuna a condividere le stesse passioni. Al club bianco-nero rivolgiamo un grosso in bocca al lupo per il prosieguo della stagione. Domenica scorsa a Pontinia abbiamo disputato un’ottima partita e a fare la differenza rispetto agli avversari è stato l’impegno profuso da ogni singolo elemento nonostante le numerose assenze. Complimenti a Saccoccia per il modo in cui è entrato in partita, risultando decisivo in occasione del calcio di rigore. Guardiamo avanti con fiducia ed anche se il calendario ci regala le prossime due sfide consecutive in casa, sono del parere che le gare vanno vinte in campo e non sulla carta. Un pensiero particolare lo voglio rivolgere alla formazione Juniores di mister Davide Recine perché rappresenta il futuro della società. L’auspicio è di veder riconfermato il premio disciplina, a cui teniamo molto, conquistato nelle ultime due stagioni». Il presidente Giovanni Mastrantoni, sulla stessa lunghezza d’onda di Sigismondi, ha continuato: «Senza porci limiti dobbiamo pensare ad una gara per volta per poi tirare le somme a fine stagione. I prossimi tre impegni in programma con Lenola, Tecchiena e Monte San Biagio potranno dire qualcosa in più sulle nostre reali ambizioni di classifica. Oltre a quanto detto dall’amico Sigismondi vorrei aggiungere due parole sulla questione “San Marco”; a breve incontreremo il Sindaco per pianificare la realizzazione del manto in erba sintetica. Puntare a crescere vuol dire anche migliorare le strutture e da parte nostra c’è la ferma volontà affinché ciò avvenga! Alla squadra ed al tecnico chiedo di continuare a dare il massimo per regalarsi e regalarci le migliori soddisfazioni; uniti possiamo raggiungere traguardi importanti». Infine, ma non ultimo, la parola passa a mister Maurizio Promutico, il vero stratega tattico di questo avvio di stagione: «Il nostro obiettivo principale sarà quello di far crescere i giovani attraverso un campionato di transizione! La rosa è molto giovane e senza volersi nascondere dico che gli avversari più insidiosi sono Sora, Itri, Terracina, Gaeta, Real Cassino, Mistral Città di Gaeta e Tecchiena. Siamo giunti soltanto alla settima giornata di campionato per cui è tutto da giocare. Fa piacere essere tra i primi della classe, soprattutto per i ragazzi, in quanto ci ripaga del duro lavoro settimanale, ma guai ad abbassare la guardia». Squadra al lavoro per preparare le sfida casalinga con la Pro Calcio Lenola… 
Gianni Coratti (Da Ciociaria Oggi del 19-10-2017)