Test amichevole: Astrea - Città Monte San Giovanni Campano 1-2. Tabellino e cronaca

ASTREA – CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO 1-2
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO: Lisi (70’ Perna), Testa (60’ Branuschia), Sciucco (70’ Coratti), Pagnani, Silvestri, Terra (70’ Sangermano), Sbaraglia (60’ Perrone), Sperduti, Cardinali, Caponera, Gigli (70’ Ascione). Allenatore: Angelo Bottoni.
Marcatori: 55’ Cardinali (M), 60’ Gigli (M), 85’ (A).       

Anche se è calcio d’agosto, e come tale va analizzato con cautela, il Città Monte San Giovanni Campano si è tolto la soddisfazione di imporsi (1-2) sul terreno di gioco dell’Astrea, compagine militante nel torneo di serie D. L’undici di mister Angelo Bottoni sta gradualmente mettendo a frutto il duro lavoro settimanale anche se come ha spiegato il tecnico giallo-azzurro «siamo ancora lontani dalla condizione ottimale, fondamentale quando in palio ci saranno i tre punti». Per la cronaca, il primo tempo è stato alquanto equilibrato con le due squadre che si sono affrontate a viso aperto, dando vita al un match maschio ma divertente. La prima occasione capitava sui piedi di Gigli (14’) la cui conclusione, dall’interno dell’area di rigore, veniva respinta dal portiere capitolino. Al 28’, altra chance per gli ospiti con Sbaraglia che calciava da fuori area chiamando l’estremo difensore dell’Astrea alla deviazione in corner. I romani, dal canto loro, rispondevano con due conclusioni insidiose sulle quali si superava l’ottimo Lisi salvando il risultato iniziale.

Nella ripresa, il Città Monte San Giovanni Campano tornava in campo ancor più determinato ed al 55’ sbloccava il risultato. Palla in verticale di Pagnani per Cardinali che scattava in profondità e dopo aver saltato in dribbling il portiere di casa depositava la sfera in fondo al sacco. Cinque minuti dopo cross di Sperduti dalla corsia di destra per Gigli, appostato sul secondo palo, che chiamava il numero uno di casa alla respinta corta; sulla sfera si avventava di nuovo Gigli (foto in alto) che realizzava lo zero a due. Dopo la girandola di sostituzioni, nel finale i ministeriali accorciavano le distanze con una conclusione dalla distanza che superava l’incolpevole Perna.

A fine gara mister Bottoni ha dichiarato: «Anche oggi contro l’Astrea, formazione di categoria superiore, si sono visti piccoli segnali di crescita… La strada verso la forma ottimale è ancora lunga per cui dobbiamo continuare a lavorare intensamente».

Due giorni di riposto per il team monticiano che tornerà ad allenarsi lunedì 17 agosto dalle 16:00.

null

    L'attaccante Cardinali