Bomber Enrico Cirelli e l'obiettivo di ripetersi in doppia cifra

L’anno scorso ha chiuso la stagione in doppia cifra e nell’annata ormai alle porte è intenzionato a migliorarsi. 
Stiamo parlando dell’attaccante Enrico Cirelli (nella foto) che con i suoi dieci gol è risultato fondamentale nella corsa alla salvezza della stagione 2015-2016. Il bomber di Sora ha le caratteristiche giuste per poter primeggiare in una categoria che gli va stretta; prestazioni positive e gol realizzati rappresentano gli ingredienti giusti per trascinare il Città Monte San Giovanni Campano nel campionato di Eccellenza 2016-2017 e spiccare definitivamente il volo nella prossima stagione. Rispetto allo scorso anno, giunto a Monte a campionato in corso, sta svolgendo sin dall’inizio la preparazione pre-campionato e tale aspetto non va sottovalutato. Questo il suo pensiero a tal proposito: «Il fatto di aver svolto il ritiro pre-campionato sin dall’inizio, con il resto della squadra, aiuta molto e sono certo che strada facendo si vedranno i benefici… Fisicamente sto molto bene e seguo con grande attenzione i consigli di un grande allenatore qual è Daniele Cinelli. Devo continuare su questa strada per essere pronto quando sarò chiamato in causa». Come valuta il vostro gruppo ed i nuovi innesti? «Devo dire che più passano i giorni e più il gruppo diventa coeso! La società, in accordo con il mister, ha fatto degli innesti mirati e da parte dei nuovi arrivati c’è grande disponibilità al lavoro». Un giudizio sul girone B del campionato di Eccellenza: «Si tratta di un raggruppamento molto impegnativo con squadre attrezzate per la vittoria del campionato… Detto questo si vince e si perde sul campo per cui da parte nostra proveremo a dare del filo da torcere a tutti gli avversari che ci troveremo di fronte». Cosa si aspetta dalla sua stagione? «Da parte mia spero di disputare un buon campionato! Darò il massimo per migliorare quanto di buono sono riuscito a mettere in mostra nella passata stagione e se possibile a ripetermi in doppia cifra». Si sbilanci, dove arriverà secondo lei il Monte a fine stagione? «Sono convinto che miglioreremo la posizione dello scorso anno attestandoci a ridosso della parte medio-alta della classifica. Siamo carichi e pronti a disputare un campionato importante…».