Coppa Italia di Promozione (Andata 32esimi di finale): Città Monte San Giovanni Campano – Roccasecca T.S.T. 2-3. Tabellino e cronaca

CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – ROCCASECCA T.S.T. 2-3
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO:
Sbardella, Ferraccioli, Coratti, Ripa (20’ st Virgili), Lombardi Da., Silvestri, Sili, Petrocchi (20’ st Fortini), Settanni, Fiorini, Di Ruzza (20’ st Macciocca). A disposizione: Lisi, Conti, Fumagalli, Sera. Allenatore: Angelo Bottoni.
ROCCASECCA T.S.T.: Viola (37’ st Rusignuolo), Ricci, Capuano (1’ st Zonfrilli), Cucchi, D’Avino, Schettino, Gargiulo (37’ st D’Agostino), Lombardi Di., Cerrone (11’ st Buonanno), Grossi, Rocco (1’ st Di Vaia). A disposizione: Baglione, Munno, Ziu, Lombardi M. Allenatore: Pittiglio.
Arbitro: Marius Emilian Gherca di Albano Laziale.
Assistenti: Davide Lanzellotto di Roma 2 e Gabriele Mari di Roma 2.
Marcatori: 35’ pt Grossi (R), 24’ st Buonanno (R), 25’ st Settanni (M), 42’ st Buonanno (R), 45’ st Silvestri (M).
Note: ammoniti: Fiorini (M) e Macciocca (M).

Il cammino in Coppa Italia del Città Monte San Giovanni Campano si fa subito in salita.
Al “San Marco” il Roccasecca T.S.T. si impone nella gara di andata per tre reti a due e tra quindici giorni potrà giocare per due risultati su tre… anzi anche la sconfitta di misura (0-1) basterebbe ai roccaseccani per accedere ai sedicesimi di finali. Ampio turnover applicato da mister Angelo Bottoni mentre mister Pittiglio a parte qualche giocatore ha impiegato l’assetto titolare ed il risultato gli ha dato ampiamente ragione. La cronaca. Al 4’, sull’indecisione difensiva dell’intero reparto monticiano, Cerrone per un nulla non ne approfitta venendo anticipato dal tempestivo intervento dell’estremo difensore Sbardella che riesce a sventare la minaccia. La risposta dei padroni di casa sta tutta nella conclusione di Fiorini (al 12’) da fuori area che si perde sopra la traversa. Quattro minuti più tardi monticiani vicini al gol del vantaggio con un tiro in contro balzo di Settanni deviato in angolo da Viola con un tuffo impeccabile. Al 23’, accelerazione di Sili sull’out di destra e palla a Di Ruzza che colpisce il palo a portiere battuto. La fortuna, ancora una volta, non si dimostra alleata dei giallo-azzurri. Il Roccasecca T.S.T., di fatto, al primo tiro in porta passa in vantaggio. Al 35’, Diego Lombardi serve Grossi che, appostato a centro area, infila Sbardella per la rete dello zero a uno. La reazione monticiana è sterile ed i primi quarantacinque minuti vanno in archivio con il vantaggio ospite. Ad inizio ripresa, nonostante il vantaggio acquisito, mister Pittiglio inserisce Zonfrilli e Di Vaia per Capuano e Rocco. Al 10’, sul tiro da fermo di Settanni, la sfera termina distante dalla porta difesa da Viola. Al 22’, Fiorini ci prova con una rasoiata da fuori area deviata in corner dal portiere ospite con la punta delle dita. Due minuti dopo, sul tiro cross di Gargiulo, Sbardella respinge la sfera che Buonanno deposita in rete con un tocco a porta vuota. Il tempo di riprendere il gioco ed i monticiani riaprono il match. Palla in profondità per Settanni che fulmina Viola con un delizioso tocco ravvicinato. Al 28’, il colpo di testa di Fiorini, sugli sviluppi di un corner, destinato in rete viene deviato da D’Avino in angolo. Al 34’, angolo di Settanni per il colpo di testa di Macciocca che scheggia la parte alta della traversa. Al 42’, ripartenza micidiale degli ospiti finalizzata dal solito Buonanno. Allo scadere, infine, angolo di Settanni e tocco vincente di Silvestri per la rete del definitivo due a tre. I monticiani saranno chiamati all’impresa nella sfida di ritorno in programma mercoledì 30 ottobre se vorranno accedere al turno successivo della competizione tricolore. Impresa difficile ma non impossibile per i monticiani!