Coppa Italia (Ritorno Sedicesimi di Finale): Città Monte San Giovanni Campano – Alatri 1-3 (Andata 0-2)

COPPA ITALIA (RITORNO SEDICESIMI DI FINALE): CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO – ALATRI 1-3 (ANDATA 0-2) 
CITTÀ MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO Giustini (1’ st Montoni), Testa (1’ st Corrado), Florese, Fiorini, D’Avino, Iozzi, Sili, Grossi, Cinelli (7’ st Di Folco), Saccoccia (7’ st Faliero), Cellupica. A disposizione: Castelli, Cialone. Allenatore: Maurizio Promutico. 
ALATRI: Mancini (36’ st Di Bono), Latini, Ricciotti, Pirone, Cestra, Cipriani, Improta, Simone, Mastroianni (35’ st Cippitelli), Pompili, Del Vescovo (15’ st Pignoli). A disposizione: Galuppi, Toti, Bottini. Allenatore: Fabio Ceci. 
Marcatori: 8’ pt Ricciotti (A), 16’ st Fiorini (M), 23’ st Pignoli (A) (rigore), 34’ st Mastroianni (A). 
Arbitro: Sanseverino di Latina. 
Assistenti: Peluso e Manni di Frosinone. 
Note: ammonito: Giustini (M). Recupero: 1’ pt. 

Non riesce la “remontada” al Città Monte San Giovanni Campano nei sedicesimi di Coppa Italia di Promozione. 
I giallo-azzurri, dopo la battuta di arresto (2-0) della sfida di andata giocata ad Alatri, vanno incontro ad un nuovo ko (1-3) che mette la parola fine alle velleità di successo nella competizione tricolore. L’uno a tre conclusivo di fatto è stato condizionato in maniera evidente dal gol in apertura messo a  segno da Ricciotti che di fatto ha mandato in archivio il discorso qualificazione. Ai monticiani, a quel punto, sarebbero serviti quattro gol per centrare l’accesso al turno successivo che vedrà protagonisti i verde-rosa di mister Fabio Ceci. La cronaca. Sotto un tremendo acquazzone, con il terreno di gioco ai limiti della regolarità, le due squadre pur attuando parzialmente il turnover decidono di giocarsi le proprie chance di successo con i migliori uomini disponibili in campo. I padroni di casa devono fare a meno di Macciocca, Terra e Paglia e propongono al centro dell’attacco il giovane Cinelli, classe 2000. All’8’, i piani di rimonta predisposti da mister Maurizio Promutico prendono una brutta piega! Dagli sviluppi di un calcio d’angolo, Ricciotti devia la sfera alle spalle dell’incolpevole Giustini. Il gol di fatto taglia le gambe ai padroni di casa che stentano a reagire. Al 40’, sul cross di Cellupica dalla corsia di destra, Mancini anticipa i giocatori avversari pronti alla deviazione vincente. Nel secondo tempo la pioggia incessante non dà tregua ai ventidue in campo e dopo 1’ Iozzi sfiora il pareggio con un bolide dalla distanza. Al 16’, i monticiani pareggiano i conti con Danilo Fiorini (nella foto) ben servito dal guizzante Faliero. Al 23’, Pompili viene messo giù in piena area di rigore ed il penalty viene trasformato da Pignoli. Al 34’, infine, l’ex Mastroianni realizza il gol del definitivo uno a tre con un bel tiro in diagonale. Alatri agli ottavi della competizione tricolore; monticiani che da domenica si tufferanno di nuovo in campionato affrontando in trasferta il Casalvieri…